Il dramma di Vladimir Luxuria: “La legge me l’ha impedito”

L’ex deputata Vladimir Luxuria è un personaggio molto amato dal pubblico. In seguito all’attività politica svolta, la donna è diventata un simbolo e un punto di riferimento per la comunità LGBT, ma non solo. Sempre pronta a difendere chi è discriminato, oggi riportiamo un racconto duro che fa sprofondare in una grande tristezza.

Vladimir Luxuria è un personaggio amato e apprezzato da molti per la schiettezza con la quale afferma sempre ciò che pensa. Non ha paura di essere attaccata o criticata, perché dopo aver lottato tutta la vita contro pregiudizi e discriminazioni di ogni tipo, ha indosso una corazza difficile da smantellare con qualsiasi mezzo. Così, a distanza di tempo, la donna torna a fare parlare di sé, ma per un racconto riportato dalla stessa in piena diretta.

Vladimir Luxuria confessione
fonte: https://www.instagram.com/vladimir_luxuria/

Di certo Vladimir è una persona che conosce molto bene il peso delle parole, e proprio per questo con le sua confessioni riesce sempre a raccontare con tanta cura gli eventi. Non usa mai una parola di troppo, e di certo quando si mette a nudo in confessioni così toccanti, non le risparmia.

La sua voce è molto importante per chi si sente un po’ perso ed incompreso, perché dal suo esempio si può imparare tanto dalla diversità. Purtroppo, nell’ultimo fatto da lei raccontato, si ha la conferma dell’ennesimo discrimine avvenuto in società.

Le prole della Luxuria sono spiacevoli, ma è giusto riportarle così per come sono.

Vladimir Luxuria e il racconto toccante in diretta

La donna è spesso nota per la sua partecipazione a dibattiti nei quali riporta sempre fedelmente il suo pensiero. Inoltre, ha anche partecipato a programmi come l’Isola dei Famosi, vincendo. Adesso, nelle vesti di opinionista ha avuto diversi faccia a faccia con Nicola Vaporidis, il noto attore. Infatti, tra uno scontro e l’altro non si può non ascoltare e mantenere alta l’attenzione, ma al di là di questi eventi, c’è qualcosa di più importante riportato dalla stessa in diretta tv.

confessione Vladimir
fonte: https://www.instagram.com/verissimotv/

Il salotto che la ospita è quello di Silvia Toffanin, la conduttrice per eccellenza di Verissimo, format che accoglie personaggi del mondo dello spettacolo in toccanti interviste faccia a faccia. Tra tutti, forse questo per l’ex deputata è stato il più difficile, perché ha dovuto fare un salto nel passato.

Dalla vittoria del reality ha ricevuto il premio in denaro, il cui 50% ha deciso di donarlo all’Unicef. Ha sempre avuto a cuore il futuro dei bambini più poveri, ma mai aveva pensato di poterne avere uno. Così, durante un viaggio in Mozambico incontra lui, Enock.

Il bambino è stato rapito dall’affetto della donna, tanto che ha pensato di venir adottato dalla stessa. Faceva di tutto per mostrarle quanto le volesse bene, ad esempio Vladimir racconta che quando macinava la farina, saltava e ballava per farsi notare da lei. Fino a quando non c’è stato il terribile addio. Ecco le parole di cui parlavamo prima:

“Sono stata chiusa in hotel a piangere tutto il tempo, perché se in quel momento la legge me l’avesse consentito, io non ci avrei pensato un attimo.”

La donna non ha potuto adottarlo in quanto la legge non glielo avrebbe permesso, perché trans. Di fronte a questioni del genere la discriminazione vissuta è tanto assurda quanto terribile, perché non c’è alcuna ragione adeguata a giustificare un evento del genere. Da sempre dalla parte degli oppressi, Vladimir è presente alle celebrazioni contro le discriminazioni specialmente verso le donne, altro tema da lei affrontato con cura.

Perché di voci forti e coraggiose come quelle dell’ex deputata se ne ha di bisogno. La Luxuria ha continuato a seguire la crescita del piccolo Enock, speranzosa che possa essere felice ed amato.