Don Matteo 13, l’addio di Terence Hill: arriva tutta la verità

Tutto pronto per l’attesa entrata in scena di Don Massimo in Don Matteo 13. Il sacerdote avrà il volto dell’attore Raoul Bova: le anticipazioni

Ci siamo. La serata che i fan di Don Matteo stavano aspettando è arrivata. La storica fiction di Rai 1, arrivata alla sua 13esima stagione, vedrà il grande protagonista dire addio. Terence Hill, lui: Don Matteo. Lascerà per andare in pensione. Colui che ha dato il nome e il volto alla popolarissima serie tv saluterà il pubblico. Un addio doloroso, ma con Don Matteo (che intanto non altera il nome) che andrà avanti, provando a proseguire gli incredibili ascolti che si sono puntualmente confermati.

don Matteo
Raoul Bova e Terence Hill (websource)

Al posto di Terence Hill arriverà Raoul Bova, che interpreterà Don Massimo e che di fatto sarà il nuovo Don Matteo. Cambio di generazione, un personaggio più giovane ma che ricalcherà lo spirito del protagonista originale. Niente bicicletta nera, ma una più moderna moto, tanto per cominciare. Al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, Raoul Bova ha parlato di questo importante traguardo lavorativo. Ha spiegato come si è impegnato al meglio per interpretare Don Massimo, mettendoci il cuore e tutto il tempo necessario.

Don Matteo, l’ora della svolta: cosa c’è dietro l’addio di Terence Hill

Un approccio umile, con l’intento di conquistare il pubblico un po’ alla volta, senza strafare. Bova ha spiegato che ha voluto conoscere Terence Hill e parlare con li. “Mi ha detto – ha raccontato – vai, ora tocca a te. Diventa indipendente e trova la sua identità. Come un padre che lascia al figlio l’azienda messa in piedi dopo tanti anni di lavoro”. Intanto c’è un po’ di mistero sul futuro di Terence Hill, visto che si mormora che il suo può essere un arrivederci e non un addio.

Don Matteo e Don Massimo
Don Matteo e Don Massimo (websource)

“Non lo so – ha detto Bovama tutto può succedere e sarebbe una bella sorpresa”. E poi è arrivata qualche anteprima su cosa succederà: l’addio di Don Matteo sarà sceneggiato anche nella fiction, e ovviamente tutti i protagonisti saranno estremamente addolorati. Ecco perché, inevitabilmente, l’arrivo di Don Massimo sarà accolto con un po’ di scetticismo. In particolare il maresciallo Cecchini (Nino Frassica) non vedrà di buon occhio il personaggio, e ci vorrà un po’ di tempo per trovare la giusta sintonia.