Test: sei un vero detective? Risolvi il mistero della rapina

Questo test ti consentirà di vestire i panni di un vero detective per un giorno. Risolvi il mistero della rapina, vediamo cosa sai fare

Un detective della polizia riceve un suo amico in ufficio. Il tizio è molto allarmato perché ha appena subito una rapina. Il ladro gli ha preso tutto: orologio, portamonete e smartphone, ma la vittima ha una certezza: “Sono sicuro di poterlo riconoscere”. Queste parole accendono la fantasia del detective, il quale si mette immediatamente al lavoro con i suoi collaboratori.

Riconoscimento
Foto: web source

Dopo appena due giorni, la persona derubata viene richiamata in centrale per effettuare un riconoscimento. Dietro lo specchio ci sono tre presunti ladri: il primo è molto alto, con la carnagione scura e un orecchino al naso, il secondo è di statura media e veste elegante ed il terzo è il più basso di tutti, ha i capelli lunghi ed un grosso tatuaggio sul braccio sinistro.

La vittima della rapina indica immediatamente il secondo personaggio, quello al centro. Il detective gli appoggia una mano sulla spalla e gli dice: “Non avevo dubbi, non poteva che essere lui il colpevole”. Come ha fatto il detective a capire immediatamente quale fosse il vero sospettato? Qual è stato il suo ragionamento? Hai soltanto sessanta secondi per rispondere. Trovi la soluzione qui sotto.

La soluzione del test

Per risolvere un test del genere è necessario fare attenzione ad ogni dettaglio. C’è sicuramente un passaggio che ha colpito l’attenzione del detective. Si, ma quale? Riuscire a risolvere un problema quando siamo messi sotto pressione ci consente di allenare la nostra mente e tenere il cervello sempre attivo. Questo test è una sorta di palestra per la tua materia grigia.

Rapina
Foto: Instanews

Ovviamente, il test non ha alcuna validità scientifica ed è soltanto un passatempo per le nostre lettrici e i nostri lettori. Questi test sono divertenti e ti tengono occupato, soprattutto durante una lunga giornata lavorativa. Credi di aver indovinato? Tra poco potrai scoprire la soluzione. Qualora avessi sbagliato, non buttarti giù con il morale. Vedrai che la prossima volta andrà sicuramente meglio.

Ecco la soluzione: la persona che ha subito il furto ha dichiarato di poter riconoscere senza problemi il ladro. Questo significa che non aveva molti segni particolari. Il primo sospettato è molto alto, il terzo è basso ed ha una capigliatura appariscente. Il colpevole non può che essere il secondo, quello più anonimo del trio. Ed è proprio questo il ragionamento che ha fatto il detective.