Dramma per l’ex del GF Vip, il suo locale divorato dalle fiamme: distrutta ogni cosa

L’ex GF Vip ha vissuto un vero e proprio dramma in quanto il locale è stato divorato dalle fiamme distruggendo ogni cosa.

L’ex concorrente del GF Vip si è ritrovato a vivere un vero e proprio dramma nelle scorse ore in quanto ha visto il frutto di numerosi anni di lavoro e fatica scomparire di fronte ai suoi occhi.

signorini dramma
canva

L’annuncio è arrivato direttamente dai suoi account social dove ha rivelato che un incendio che ha colpito la sua famosa pizzeria, tirata fuori ben 15 anni fa, e che ora non è rimasto più nulla ma nonostante ciò non ha alcuna intenzione di arrendersi e vuole attivarsi più che mai per far tornare tutto come prima.

Fortunatamente però soltanto la struttura sembrerebbe aver riportato danni in quanto nessuno dello staff, ne tantomeno il diretto interessato, e le persone che abitavano nelle vicinane ha avuto danni a livello fisico ma la paura per Salvo Veneziano è stata comunque tanta e sul suo profilo social ha deciso di raccontare l’incubo vissuto nelle scorse ore.

Distrutto il locale di Salvo Veneziano: l’ex del GF Vip racconta il terribile episodio

Salvo Veneziano ha preso parte alla prima storica edizione del Grande Fratello per poi approdare anche alla prima vip condotta da Alfonso Signorini, che ha scippato un nuovo concorrente a Milly Carlucci (esperienza non andata proprio nel migliore dei modi) ed ora si trova a vivere un vero e proprio dramma vedendo la sua pizzeria andare a fuoco.

salvo veneziano dramma
instagram

“Volevo ringraziare i carabinieri di Cesano Maderno e i pompieri di Desio per la loro professionalità…” ha esordito l’ex gieffino sul suo account social, rivelando agli utenti della rete che cos’è accaduto che lo ha lasciato senza parole. “Ieri è oggi un giorno da dimenticare…” ha poi proseguito dando il triste annuncio.

“Purtroppo il mio punto vendita di Cesano Maderno dopo 15 anni cessa di esistere (per il momento) per un incendio che ha totalmente distrutto l’attività…ha dichiarato senza troppi giri di parole. “Volevo puntualizzare che non è stato un incendio doloso…” ci ha tenuto a precisare. “Come sempre ci rialzeremo più forti di prima… ha poi concluso.