Sogni distrutti per Alfonso Signorini: il suo piano va in fumo prima del GF Vip

Alfonso Signorini ha visto tutti i suoi sogni distruggersi man mano in quanto il suo piano è andato in fumo prima della partenza del Grande Fratello Vip.

Alfonso Signorini aveva progettato tutto nel minimo dettaglio prima dell’inizio di questa settima edizione del GF Vip. Il direttore di Chi, come più volte ammesso da lui stesso, aveva un piano ben deciso e ne aveva discusso e parlato non solo con gli autori del programma ma anche con la produzione e tutti erano d’accordo nel voler proseguire su questa strada ma qualcuno o qualcosa ha sconvolto tutto rovinando tutti i suoi piani.

signorini deluso
canva

Per Alfonso Signorini nelle scorse ore è arrivata una brutta batosta in quanto tutti i suoi piani sono stati rovinati dalle indiscrezioni del web, levando via per sempre il gusto della scoperta e del mistero.

GF Vip, il sogno di Alfonso Signorini distrutto: non ci è riuscito

Alfonso Signorini aveva confidato che quest’anno non voleva fare la classica copertina di Tv Sorrisi e Canzoni con tutto il cast del Grande Fratello Vip 7 (tra l’altro l’edizione precedente continua ad avere un certo seguito sul web e una delle ex concorrenti si è lasciata andare ad una tenere confessione a riguardo) perchè voleva che i vipponi scelti quest’anno fossero una vera e propria sorpresa per il pubblico.

Purtroppo però i suoi piani e le sue buone intenzioni sono state rovinate in quanto il portale Davide Maggio ha rivelato in esclusiva tutto il cast che da qui a poco andrà ad abitare nella casa più spiata d’Italia prendendo parte a quella che sarà l’edizione più lunga di sempre nella storia del reality show di successo di canale 5.

Il sogno di Alfonso Signorini è stato distrutto in quanto avrebbe voluto una grane sorpresa per i suoi fedeli sostenitori durante il debutto di questa settima edizione, ma ormai il cast è stato svelato e non esiste più alcun segreto a riguardo. Nella speranza che i nomi forniti, nonostante non abbiano una grossa fetta di popolarità sul piccolo schermo nostrano, siano in grado di eguagliare il successo delle due edizioni andate in onda in precedenza sempre e solo su canale 5.