“Gerry Scotti in terapia intensiva?” ecco l’annuncio ufficiale

0
125

Secondo quanto riportato da TPI in queste ore Gerry Scotti sarebbe ricoverato in terapia intensiva all’ospedale: ma è una bufala.

gerry scotti in terapia intensiva
Gerry Scotti (fonte: Instagram)

La notizia, diramata ieri sera da TPI, aveva decisamente scosso l’opinione pubblica.

Il famoso sito d’informazione aveva infatti annunciato l’aggravarsi delle condizioni di Gerry Scotti ricoverato in un ospedale di Milano a causa del Covid-19.

Pareva che le sue condizioni fossero gravi e che non riuscisse a respirare: oggi, invece, arriva la smentita.

Gerry Scotti in terapia intensiva: ma è una bufala

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Volevo essere io a dirvelo: ho contratto il COVID-19. Sono a casa, sotto controllo medico. Grazie a tutti per l’affetto e l’interessamento

Un post condiviso da Gerry Scotti (@gerryscotti) in data:

La smentita è arrivata direttamente dall’ufficio stampa di Gerry Scotti che ha parlato con FanPage.
Secondo quanto comunicato da Massimo Villa il capo dell’ufficio stampa del popolare conduttore, Gerry Scotti non è mai stato in terapia intensiva:

L’ho sentito mezz’ora fa, mi ha detto che i valori sono a posto, i medici sono contenti e lui anche. La febbre è sparita e i valori sono rientrati nei parametri. Dovrà fare il tampone per capire se è ancora positivo al Covid. Non sappiamo ancora quando tornerà al lavoro, meglio un giorno dopo che un giorno prima, per tutelare lui e quelli insieme ai quali lavora“.

Queste le parole che smentiscono l’articolo di TPI dove, invece, si parlava delle condizioni di Gerry Scotti con toni piuttosto accesi; tanto accesi da far preoccupare anche noi.
Sembrava, dunque, che il conduttore, positivo al Coronavirus, avesse difficoltà a respirare e fosse stato ricoverato in terapia intensiva.

Ma, secondo i diretti interessati, la situazione è ben diversa.

Gerry Scotti, per fortuna, sta bene e a quanto sembra aveva chiesto di sua spontanea volontà di essere ricoverato in ospedale.
La sua richiesta aveva avuto origine a causa della febbre, che non riusciva a debellare.
Però adesso, a quanto pare, le sue condizioni sono migliorate ed a breve dovrebbe lasciare l’ospedale milanese nel quale è tutt’ora ricoverato.
Ricoverato sì ma non in terapia intensiva: il dettaglio è sicuramente molto importante!

Sempre secondo le parole di Massimo Villa e quanto riportato da FanPage, il decorso del Coronavirus per Gerry Scotti è stato simile a quello di un suo collega, Carlo Conti.
Insomma Gerry si starebbe avviando verso una pronta guarigione!

Non ci sarebbe, insomma, nulla di cui preoccuparsi.

Le condizioni del popolare conduttore, amatissimo da tutti, avevano decisamente fatto preoccupare il web.
Dopo la morte di Gigi Proietti, infatti, avevamo avuto paura di perdere un altro grande personaggio dell’intrattenimento italiano.

Per fortuna la crisi non era tale e le condizioni di Gerry Scotti sono sempre state stabili: su Twitter, infatti, iniziano già a vedersi i primi post di festeggiamento.
Insieme, però, anche a quelli di critica.