Trapianto di barba: ecco cosa succede quando va male

0
45

Il trapianto di barba è un intervento al quale molti uomini si sottopongono. Ma non sempre i risultati sono all’altezza delle aspettative

Trapianto di barba: ecco cosa succede quando va male
Trapianto di barba: ecco cosa succede quando va male (websource)

Spesso molti uomini non sono soddisfatti del loro aspetto. La perdita dei capelli, ad esempio, può essere un problema serio. La calvizie può generare insicurezze che incidono sulla vita di tutti i giorni. La chirurgia estetica può essere un valido aiuto, tramite il trapianto di capelli. Molti uomini risolvono il problema e tornano a una vita più serena. Ma non tutti sanno che anche la mancanza di una barba folta può generare insoddisfazione in molti uomini. Una peluria rada, o a chiazze e poco folta spesso richiede l’intervento del chirurgo estetico, proprio come accade per i capelli. Evidentemente, non tutti quelli che non hanno barba folta si rassegnano e tengono il viso rasato. Come è comprensibile, c’è anche chi vorrebbe una folta barba. Magari non in stile “vichingo”, ma qualcosa che possa dare un tocco di personalità al proprio stile. E sempre più uomini ricorrono alla chirurgia.

Ti potrebbe interessare anche – Conte: un bambino scrive una lettera al Presidente. Bufera sul web

Quando il trapianto di barba va male: la brutta esperienza di Francesco Chiofalo (websource)

Quando il trapianto di barba va male: la brutta esperienza di Francesco Chiofalo

Un trapianto di barba, proprio come avviene per i capelli. Si prelevano peli lì dove crescono normalmente, come ad esempio la nuca, e si installano fisicamente sul volto. Spesso il risultato è accettabile (ma niente barba fluente, sia chiaro) ma altre volte l’intervento – seppur tecnicamente riuscito – non dà risultati del tutto soddisfacenti. In altre circostanze, invece, il lavoro dei medici si rivela inadeguato, per non dire sbagliato. E i risultati sono disastrosi. Ne è l’esempio il personal trainer Francesco Chiofalo, molto noto sui social, che è spesso attrattato dalla chirurgia estetica. Evidentemente insoddisfatto della sua barba, ha deciso di ricorrere al trapianto. Il risultato, però, è davvero deludente. Lui stesso, con coraggio, attraverso Instagram ha mostrato le foto che evidenziano un lavoro davvero poco convincente. “Penso che vi stia prendendo un colpo per come sono cambiato in peggio ma lo accetto perché questo intervento l’ho voluto fare io e non mi devo vergognare di niente. Io non avevo la barba come tutti gli altri”, ha scritto Chiodalo in toni mesti. L’operazione, evidentemente, non è andata bene e l‘ex concorrente di Temptation Island non ha avuto vergogna di mostrare il pessimo risultato dell’operazione. Un monito per chi valuta di fare un simile (forse inutile) intervento. Tra l’altro, oltre ai pessimi risultati estetici, un trapianto del genere mal riuscito provoca molto dolore e gonfiore.

Leggi anche – Zucca troppo dura: tutti i trucchi per pulirla senza impazzire