Vaccino Covid: il piano italiano nei dettagli e come prenotarsi

Il Governo ha pubblicato un documento che fornisce ulteriori dettagli sul Vaccino Covid. Ecco come prenotarsi per farlo

Vaccino Covid: il piano italiano nei dettagli e come prenotarsi
Fialetta

Il Vaccino Covid è finalmente in arrivo anche in Italia. Dopo le prime vaccinazioni mondiali partite questa settimana in Gran Bretagna, anche il nostro paese si sta attrezzando per iniziare la vaccinazione di massa che porterà la popolazione a sconfiggere il Coronavirus.

Vi abbiamo già raccontato in precedenza che l‘Italia ha acquistato circa 200 milioni di dosi per poter vaccinare tutte le persone. Ma di tutte queste dosi soltanto una parte saranno provenienti dalla Pfizer e dalla Moderna, i due vaccini al momento più affidabili e per i quali l’Ema prevede di dare l’ok il 29 dicembre (per il primo) ed il 15 gennaio (per il secondo).

Nel frattempo è stato illustrato in Parlamento il Piano Vaccini. In seguito a questo la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato un documento in cui viene illustrata dettagliatamente la procedura per vaccinarsi, comprensiva di tutti gli step.

Vaccino Covid, le quattro fasi e come effettuare la prenotazione

Vaccino Covid: il piano italiano nei dettagli e come prenotarsi
Vaccinazione

Ma quale sarà l’ordine definitivo per sottoporsi al vaccino Covid? Come già detto, i primi ad essere vaccinati saranno medici, operatori sanitari e persone al di sopra degli 80 anni.

Il Governo però ha stabilito 4 fasi di vaccinazione, secondo degli step che vi andiamo ad elencare:

  • FASE 1: Medici, operatori sanitari, persone con età superiore ad 80 anni
  • FASE 2: Persone con età superiore a 60 anni, persone con immunodeficienza e fragilità, persone con malattie gravi, insegnanti e personale scolastico ad alta priorità
  • FASE 3: Insegnanti e personale scolastico rimanente, lavoratori di servizi essenziali o settori a rischio, carceri, persone con comorbità moderate
  • FASE 4: Tutto il resto della popolazione

Come fare per prenotarsi per il vaccino? Lo spiega sempre il documento appena pubblicato.

Sarà creata un’app apposita e ci sarà in alternativa un numero verde a cui telefonare. Durante la prenotazione verranno inseriti tutti i dati personali necessari, in modo da rendere più snella la procedura il giorno del vaccino.

Ovviamente la prenotazione verrà effettuata direttamente su due date, visto che il vaccino sarà somministrato in due dosi. Basterà poi presentarsi nella sede indicata il giorno e l’ora concordata in fase di prenotazione muniti di un documento di riconoscimento valido.

Successivamente all’accettazione si dovrà attendere il proprio turno. Una volta vaccinati, bisognerà restare nella struttura per un tempo consono alla verifica delle condizioni di salute. In caso di eventuali reazioni inattese, ci sarà già una sala attrezzata per l’intervento. Altrimenti si uscirà utilizzando una porta posta dalla parte opposta dell’entrata.

 

Impostazioni privacy