Test: sei bravo in matematica? Oggi lo scopriremo

Questo test ha fatto impazzire il web per un motivo che nessuno avrebbe potuto prevedere. Sei in grado di risolvere questa operazione?

Oggi vogliamo mettere alla prova la tua conoscenza della matematica. Il test è all’apparenza semplice ma in realtà non lo è per niente. Dovrai usare il cervello e non distrarti, altrimenti farai come la quasi totalità di coloro che hanno provato a risolvere l’operazione: non riuscirai nel tuo intento. Sei pronto?

test matematica
web source

Ovviamente il test non ha alcuna validità scientifica ed è soltanto un modo per intrattenere i nostri lettori. Possibilmente distraendoli dalla routine quotidiana, in cambio di qualche attimo di svago. Questo test ha scatenato molte polemiche nel web, molte persone hanno dato risposte diverse e sono nate vere e proprie diatribe.

Leggi con attenzione e prova a dare la soluzione corretta.

Ti potrebbe interessare ancheAmadeus, hai mai visto i suoi genitori? La somiglianza è impressionante

L’equazione che ha fatto impazzire il web

Questo test di matematica potrebbe sembrare semplice, almeno all’apparenza. In realtà non è così. Il metodo che ognuno di noi può scegliere per risolverlo potrebbe essere giusto o sbagliato. E, soprattutto, potrebbe portare a soluzioni diverse. Proprio per questo il web sta impazzendo per cercare di trovare la soluzione corretta. Ecco l’equazione.

6²: 2 (3) + 4 =?

In matematica viene solitamente utilizzato l’ordine delle operazioni: prima le operazioni fra parentesi, poi le potenze, poi le moltiplicazioni e divisioni e infine addizioni e sottrazioni. Ce lo ricorda anche l’acronimo inglese PEMDAS: Parentheses, Exponents, Moltiplication, Division, Addition and Subtraction. Per questo motivo, molte persone hanno provato a risolvere l’operazione seguendo questi passaggi.

Non ci sono parentesi, a parte quelle che circondano il 3. Poiché non ci sono operazioni fra parentesi, iniziamo con le potenze. , cioè 6×6=36. Quindi adesso avremmo 36:2 (3) +4.

Math
web source

Secondo PEMDAS, la moltiplicazione viene prima della divisione ma il loro ordine è intercambiabile. In teoria, se non ci sono parentesi, le operazioni dovrebbero essere fatte da sinistra verso destra. E quindi il passaggio successivo sarebbe quello di dividere 36 per 2, pari a 18. Adesso l’espressione è 18 (3) + 4.

Bisogna fare prima la moltiplicazione e poi l’addizione. Quando un numero tra parentesi è posto accanto ad un altro senza parentesi, vengono moltiplicati insieme. Quindi l’espressione 18 viene moltiplicato per 3, dando come risultato 54. Adesso l’espressione è 54+4. L’ultima operazione è l’addizione, quindi basta addizionare i due numeri per ottenere 58.

Il risultato, quindi, è 58. Ma c’è chi ha risolto l’equazione in un altro modo. Scopriamo come.

Leggi ancheTest: riesci a risolvere l’equazione che sta facendo impazzire il web?

La soluzione alternativa

Non tutte le persone che hanno provato a risolvere l’equazione hanno usato il metodo PEMDAS. C’è chi ha trovato strade alternative. 6²: 2 (3) + 4 =? ha dato come soluzione 10. Il metodo utilizzato è diverso: prima hanno moltiplicato il numero tra parentesi (3) per 2. Il risultato (6) è stato usato per dividere il 36. A quel punto l’equazione è diventata un semplice 6+4=10.

Ma qual è la risposta corretta? Il web si è spaccato. La maggior parte delle persone hanno sostenuto la prima tesi, una minoranza, al contrario, si è schierato dalla parte di chi dava 10 come soluzione corretta. L’esperto di matematica Dave Burton ha provato a dare una spiegazione e ha svelato quale fosse la soluzione giusta.

Test matematica equazione
web source

La risposta esatta del test

Ecco le parole di Dave Burton: “La notazione usata nel problema è non convenzionale e l’espressione è ambigua. Vuol dire che l’espressione 2 (3) non viene generalmente utilizzata in questo modo, e quindi viene confusa, ma ciò non gli conferisce alcun trattamento speciale per quanto riguarda l’ordine delle operazioni. È fuorviante, ma non dà priorità”.

Burton ha spiegato che l’uso delle parentesi quadre viene normalmente utilizzato solo per un’espressione multiparte. Presh Talwakar, autore e animatore di YouTube è intervenuto nella discussione, provando a spiegare che è la formula dell’equazione ad essere ambigua. Una sorta di problema di linguaggio.

E ha fatto un esempio molto semplice: “Ho visto l’uomo col binocolo”. Questa frase dimostra che hai usato un binocolo per vedere un uomo. Ma potrebbe anche significare che fosse l’uomo ad avere il binocolo. In conclusione, la risposta corretta è 58 ma molti hanno fornito un’altra risposta perché l’equazione voleva chiaramente trarre chiaramente tutti in inganno, utilizzando una metodologia di scrittura ambigua.

Il test di oggi è terminato. Se ti è piaciuto sappi che ce ne saranno altri altrettanto divertenti nei prossimi giorni. A presto!

Test operazioni matematiche
web source