Paola Ferrari “bacchettata” sui social: i suoi appunti fanno il giro del web

La famosa giornalista sportiva Paola Ferrari è finita nel mirino del Web e per un motivo decisamente curioso. Ecco che cosa è successo. 

paola ferrari
(fonte: web source)

Internet non perdona, lo sappiamo bene.
Da quando ci sono cellulari sempre pronti a registrare e condividere, TV intelligenti che permettono di stoppare la trasmissione o riguardarla a piacimento e, soprattutto, da quando esistono i social network possiamo ben dire che nessuno è al sicuro.

A finire nel mirino della rete, oggi, è stata la famosissima giornalista sportiva e conduttrice RAI, che ha iniziato la sua carriera negli anni ’90.
La cartellina con i suoi appunti, infatti, è finita sotto l’occhio della telecamera e gli spettatori non l’hanno perdonata.
Ecco cosa c’era scritto.

Paola Ferrari, la figuraccia di fronte alle telecamere finisce sui social

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paola Ferrari (@paolaferrari_db)

Gli Europei 2021 stanno regalando già grandi soddisfazioni ai fan del calcio ed agli spettatori televisivi, affamati di performance e di un precario ritorno alla normalità.
Se le partite, i giocatori e gli arbitri non bastassero, però, a rifornirci di argomenti giornalieri per fortuna (e per “sfortuna” dei malcapitati) ci sono anche i giornalisti sportivi.

A fare le spese dell’ironia delle rete, oggi, c’è Paola Ferrari protagonista di una “figuraccia” di fronte alle telecamere che l’ha resa decisamente chiacchierata.
La famosa giornalista sportiva, attiva in RAI dagli anni ’90, non è di certo nuova del mestiere. Un’inquadratura della sua cartellina, infatti, ha fatto il giro del web: ma che cosa c’era scritto sopra?

LEGGI ANCHE –> Diletta Leotta, altro attacco da Paola Ferrari: “Ma quale giornalista? Forse è come Belen”

Essere una donna lavoratrice, al giorno d’oggi come sessant’anni fa, non è per niente semplice.
Figuriamoci, poi, se il tuo lavoro è nel mondo del giornalismo sportivo dove tutti, più che guardare al tuo talento o alla tua bravura, preferiscono commentare il tuo look od il tuo make-up.
A Paola Ferrari, di essere “presa in giro” per il proprio aspetto capita spesso.
C’è chi ironizza sulla lucepuntata” su di lei, chi conta (o cerca di contare) gli interventi estetici e chi si chiede perché (dopo quasi trent’anni di carriera), la famosa giornalista sia ancora sulla cresta dell’onda.

Gli appunti inquadrati dalla telecamera e le prese in giro

Prese in giro (e commenti velenosi) a parte, ieri sera, però, effettivamente Paola Ferrari è diventata la protagonista di una situazione decisamente curiosa.
La telecamera, infatti, ha inquadrato la sua cartellina degli appunti nella quale era possibile leggere parole a caratteri grandi decisamente poco professionali.

Bella gara, grandi ritmi” (con la parola ritmi scritta male). “Olanda attacca ma Ucraina pericolosa“.
Appunti decisamente poco professionali, soprattutto per qualcuno che con il calcio ci lavora e che di mestiere commenta le partite.

Il riferimento, ovviamente, è alla partita degli Europei 2021 Olanda-Ucraina che è stata molto combattuta ed emozionante.
Chi l’ha seguita, quindi, è rimasto decisamente interdetto di fronte a degli appunti così poco approfonditi e “semplici”.

LEGGI ANCHE –>Grande ritorno agli Europei di calcio 2021: non indovinerete mai di chi si tratta 

Su Paola Ferrari, già decisamente presa in giro per via delle forti luci che illuminano sempre il suo volto e per il fatto stesso di essere una donna in televisione, si è scatenato un vero e proprio turbinio di prese in giro.

Di certo la cartellina rappresenta un vero e proprio passo falso di cui, forse, la famosa giornalista ci darà conto nei prossimi giorni.
Chi, invece, ha scelto di prenderla in giro per il suo aspetto fisico, forse non sa che Paola Ferrari è stata vittima di una malattia che le ha deturpato il viso.

Le forti luci e gli interventi estetici, quindi, sono strumenti dei quali la giornalista si avvale per vivere la propria quotidianità sotto i riflettori senza troppe preoccupazioni.
Per qualcuno, però, anche questo evidentemente non va bene.
La giornalista rilascerà una dichiarazione nei prossimi giorni? Possiamo solo aspettare di scoprirlo.