Gianni Morandi, dopo 27 anni l’ha fatto ancora: foto

Dopo 27 anni Gianni Morandi non dimentica, e lo ricorda in un post di Instagram

Gianni Morandi, dopo 27 anni l'ha fatto ancora: foto
Gianni Morandi, dopo 27 anni l’ha fatto ancora (websource)

Il terribile incidente poteva deprimere chiunque, ma non Gianni Morandi. L’amatissimo cantante, nonostante non sia ormai un giovanotto (76 anni) ha superato con grande forza le difficoltà dopo le ustioni alle mani che si è provocato cadendo in un falò nella sua campagna. Un recupero lento e doloroso, di cui il popolare cantautore porta ancora i segni. La mano destra, infatti, non è ancora totalmente recuperata ed è ancora fasciata.

Guarita l’altra, ma soprattutto a non spegnersi mai è il sorriso e l’entusiasmo dell'”eterno ragazzo”, che ha reagito con ironia e ottimismo alla degenza in ospedale e le molte difficoltà causate dai problemi alle mani. Ora che tutto o quasi è tornato alla normalità, Morandi dimostra di non dimenticare gli appuntamenti che contano. Per lui la famiglia è fondamentale e insostituibile pilastro.

Leggi anche – Gianni Morandi, il retroscena sull’amicizia con Raffaella Carrà in una toccante lettera

Gianni Morandi, la dedica speciale su Instagram

Lo dimostra il post su Instagram che Gianni ha pubblicato, dove ha festeggiato il suo anniversario di matrimonio con la moglie. Ben 27 anni di nozze felici, celebrate in modo semplice ma romantico. “Il nostro anniversario, in riva al mare. Sono 27 anni…”, ha scritto Morandi sui social, mettendo tra i tag “L’allegria”, che è la sua ultima canzone cantata assieme a Jovanotti. La moglie di Gianni Morandi è Anna Dan, che lo accompagna ormai da quasi 30 anni e che gli è stata vicino in questi mesi complicati.

Leggi anche – Gianni Morandi mostra il suo nuovo palmare: “Hai una mano d’Avengers!!!”

Morandi la scorsa primavera cadde in un falò di erbacce che aveva preparato nella terra vicino casa sua. Il cantante ama la campagna, ma qualcosa andò storto. Inciampò e cadde con entrambe le mani nel fuoco, provocandosi gravi ustioni alle mani. In particolare è rimasta colpita quella destra, che ancora oggi porta i segni delle terribili ustioni.