Matrimonio a rischio per la coppia di Temptation Island: “Non roviniamo tutto”

“Perché mi spii?”. Lo sfogo dell’ex di Temptation Island con la moglie è clamoroso: “Non roviniamo il nostro matrimonio”

Matrimonio a rischio per la coppia di Temptation Island: "Non roviniamo tutto"
Matrimonio a rischio per la coppia del dating show: “Non roviniamo tutto” (websource)

Una delle coppie più note di Temptation Island finisce nella tormenta? Alcuni indizi sembrano di sì, a causa di problemi che sono sorti e che rischiano di rovinare un matrimonio. A quanto pare la crisi è nata a causa della gelosia di lei, una nota modella. Tensioni ed equivoci che rischiano di combinare un bel guaio.

Ma cosa sta succedendo? La gelosia pare stia consumando l’amore in una coppia protagonista di una delle passate edizioni di Temptation Island. A fare questa confessione è Alex Belli, che tramite un’intervista al settimanale DiPiù ha mandato un messaggio molto chiaro alla sua compagna: “Delia, perché hai bisogno di spiarmi? Con te sono un libro aperto. Mi sento continuamente messo sotto esame, come se dovessi sempre giustificarmi, e questo potrebbe scalfire il nostro amore”.

Leggi anche – Addio Temptation Island: il motivo della clamorosa scelta che addolora i fan

Temptation Island, la gelosia mette in crisi una delle coppie più note

Alex Belli con la moglie
Alex Belli con la moglie

L’appello di Alex Belli è molto accorato: “Non voglio correre questo pericolo, non roviniamo tutto. Io sono tuo e di nessun’altra. Non è possibile rovinare il nostro matrimonio per queste sciocchezze, per le tue paure senza senso”. Qualcuno ricorderà che anche in passato Belli è stato accusato dalla moglie di molteplici tradimenti.

Leggi anche – Ex Uomini e Donne sposa ex di Temptation Island: l’annuncio spiazza i fan

A quanto pare, alla base di questa gelosia c’è anche un episodio particolare: Delia avrebbe trovato nella tasca della giacca del marito un bigliettino con un numero di telefono di una commessa. Tuttavia, non si sarebbe trattato di un episodio sospetto, ma di un semplice appuntamento per il ritiro della giacca in sartoria, ha spiegato Belli.