Don Matteo 13: dopo l’addio doloroso, clamorosa new entry

Don Matteo nuova stagione: un nuovo sorprendente attore entra nel cast. Il nuovo personaggio reciterà accanto al neo, protagonista Raoul Bova

La grande rivoluzione di Don Matteo sta per arrivare, e l’affezionatissimo pubblico della popolare fiction Rai deve prepararsi a un cambiamento importante. Il protagonista della serie, che di fatto la impersonifica (e non solo perché le dà il nome) lascerà per sempre il suo personaggio. Come tutti sanno, ormai, Terence Hill dirà addio a Don Matteo, che sarà sostituito da un nuovo protagonista.

Don Matteo 13: dopo l'addio doloroso, clamorosa new entry
Don Matteo 13: dopo l’addio doloroso, clamorosa new entry (websource)

Non sarà facile per il pubblico riabituarsi a una formula completamente diversa, anche perché il buon Terence Hill, di fatto, caratterizzava tutta la serie. Invece al suo posto ci sarà un altro protagonista: si tratta di un nuovo “Don”, Don Massimo, per la precisione. Più giovane, interpretato da Raul Bova. Resta la curiosità di sapere se la fiction cambierà anche nome (e sarebbe davvero clamoroso) oppure manterrà la denominazione originale nonostante non ci sia più il classico riferimento.

Leggi anche – Don Matteo anticipazioni, clamoroso ritorno dopo il doppio addio?

Don Matteo, con Raul Bova arriva un altro personaggio a sorpresa

Giancarlo Magalli
Giancarlo Magalli (websource)

Tuttavia, quello di Raul Bova non sarà l’unico volto nuovo: come rivela TV Sorrisi e Canzoni ci sarà anche un altro inatteso personaggio. La curiosità è che non parliamo di un attore, ma di un noto conduttore tv, che vestirà i panni di un vescovo. Si tratta di Giancarlo Magalli, che farà un po’ da spalla a Don Massimo e lo aiuterà nelle sue indagini. Si tratta di una scelta strategica della Rai, in quanto quello di Magalli è un volto familiare, a cui il pubblico è molto affezionato.

Leggi anche – Addio Don Matteo, struggente saluto: “Grazie di cuore”

Il presentatore porterà la sua simpatia e i modi garbati nella serie, aiutando a renderla più “dolce” e familiare nel periodo del trapasso. Del resto, lo stesso Raul Bova è stato scelto direttamente da Terence Hill, che nella puntata del cambio di testimone (la quinta delle dieci previste) farà una sorta di “discorso” ai suoi fedeli. Per quanto riguarda Magalli, la sua partecipazione è da ritenersi come “guest star”, quindi sarà presente soltanto per alcune puntate. Don Matteo, 14esima stagione, è atteso nei primi mesi del 2022.