Pesava 300 kg, la speranza di cambiare con Vite al limite e l’epilogo che spiazza

Vite Al Limite: che fine ha fatto Ashely Randall? Apparsa per la prima volta nello show di Real Time nel lontano 2012. Cosa è successo dopo

Vite al limite appassiona il pubblico con il difficile percorso che gli obesi gravi intraprendono per tornare a un peso accettabile e riguadagnare una vita. Non è sempre facile, e spesso l’esito non è positivo. Tuttavia, grazie all’impegno del dottor Nowzaradan, molti malati riescono a raggiungere l’obiettivo e a ridarsi una possibilità. Una delle storie che ha coinvolto maggiormente il pubblico, riguarda quella di Ashley Randall.

Pesava 300 kg, la speranza di cambiare con Vite al limite e l'epilogo che spiazza
Pesava 300 kg, la speranza di cambiare con Vite al limite e l’epilogo che spiazza (websource)

E’ apparsa nel programma (che in Italia va in onda su Real Time) nel 2012. La donna è finita in un vortice complicato dopo la morte del padre a causa di una malattia. Si è ritrovata sola perché la madre si è trasferita con un’altra figlia, decidendo di vivere con una sua amica. Ashley, però, ha rifiutato di seguirla, rimanendo però da sola. La ragazza si è sempre più lasciata andare, fino ad arrivare all’incredibile peso di 300 chili, raggiunto ad appena 24 anni.

Leggi anche – Pesava 308 kg: dopo Vite al limite, Donald Shelton stravolge tutto

Vite al limite, la misteriosa sorte di Ashley Randall

Ashley Randall dopo la dieta
Ashley Randall dopo la dieta (websource)

Una situazione molto delicata, ma Ashley si è resa conto in fretta del problema, visto che da sola – prima di consultare il dottor Now – era riuscita a perdere quasi 50 chili. Poi la partecipazione al programma. Tuttavia, quando la strada sembrava in discesa, Ashsley si è fermata: non è più riuscita a dimagrire, e il dottor Nowzaradan ha dovuto faticare non poco per convincerla a proseguire il suo percorso.

Leggi anche – Pesava 330 kg, poi la partecipazione a Vite al limite: l’epilogo che nessuno si aspettava

Il problema è sempre lo stesso: i pazienti devono raggiungere il peso opportuno per procedere col by-pass gastrico, che spesso risulta essere decisivo per la guarigione. Dopo un percorso difficile, Ashley riuscirà ad andare sotto i 200 chili e a operarsi. Successivamente, riuscirà anche a fare l’intervento per rimuovere la pelle in eccesso. Purtroppo, oggi di Ashley si sono perse le tracce: secondo The Cinemaholic, la ragazza sta bene e avrebbe anche postato una foto, però irreperibile sul web. Sarebbe decisamente sovrappeso, ma non obesa come un tempo.