“Una tragedia per me”: il terribile dramma della conduttrice più amata

Il dramma raccontato in tv: “Pensavo che la mia vita fosse finita”. La confessione shock della conduttrice di Dazn nel programma di Italia 1

Spesso la rete nasconde insidie molto pericolose, che talvolta possono rovinare la vita delle persone. E’ il caso di una amatissima conduttrice molto famosa, in particolare tra gli appassionati di calcio. La sua bellezza travolgente la caratterizza da sempre, e questa è stata sia la sua fortuna che il suo tormento.

"Una tragedia per me": il terribile dramma della conduttrice più amata
“Una tragedia per me”: il terribile dramma della conduttrice più amata (websource)

Non si tratta certo di un problema, perché la bellezza è una qualità, ma non quando questa diventa oggetto di curiosità perversa e la privacy viene violata. Non c’è niente di peggio che vedere la propria intimità violata e messa alla berlina, a disposizione di tutti. E’ accaduto alla nota presentatrice, visto che alcune sue foto “hot” sono finite in rete a causa della scorrettezza di qualcuno. Lei è Diletta Leotta, e la vicenda delle sue foto in giro per il web fece molto scalpore.

Leggi anche – Can Yaman, tutta l’amara verità di Diletta Leotta: viene fuori tutto

L’amata conduttrice racconta il dramma della sua privacy violata

Qualcosa di cui ha parlato in una recente intervista a “Buoni o Cattivi” di Veronica Gentili, in onda su Italia 1 il martedì sera. “Un amico mi disse che c’erano delle mie foto che stavano girando in rete. Io risposi che non erano mie, perché pensavo fossero dei fotomontaggi – ha raccontato la Leottalui invece me le ha girato e mi è crollato il mondo addosso. Non riuscivo a respirare”.

Leggi anche – Altro che Diletta Leotta: Can Yaman volta pagina e si consola così!

Diletta Leotta
Diletta Leotta (websource)

Ha raccontato che quello è stato un momento tragico. Chiaramente le foto erano sue e non si sa come siano state diffuse. “Ho pensato che la mia vita fosse finita – ha spiegato Diletta detestavo l’idea che le persone potessero guardarmi anche se io non lo volevo. A differenza di quanto è stato detto, non le ho mai mandate a nessuno. Erano nel mio computer, che è stato hackerato”, ha chiarito la conduttrice di Dazn.