Flavio Insinna e il dramma invisibile: così ha vinto la sua battaglia

Flavio Insinna “Ho superato questo problema”. A Il racconto del suo dramma: “Non volevo curarmi ma mio padre mi ha aiutato tantissimo”

Flavio Insinna è uno dei conduttori più amati dal pubblico. Nonostante un carattere un po’ burbero e qualche polemica che lo ha riguardato, il romano è riuscito a conquistare e tenersi stretto la fiducia e la simpatia del pubblico Rai, che lo segue sempre con simpatia e affetto.

Flavio Insinna e il dramma invisibile: così ha vinto la sua battaglia
Flavio Insinna e il dramma invisibile: così ha vinto la sua battaglia (websource)

In particolare, il presentatore parla spesso della sua vita privata ed è sincero nel dire come la pensa, ma anche nel prendere posizioni molto nette su temi sociali e a volte politici. Uno dei problemi più seri che ha affrontato riguarda la depressione. Una vera e propria malattia che ha debilitato Insinna, ma che alla fine lui è riuscito a superare in modo brillante.

Leggi anche – Adriana Riccio, fidanzata Flavio Insinna: le parole mai dette dal conduttore

Flavio Insinna racconta come ha sconfitto un grave problema

Spesso ha raccontato la sua storia in una serie di interviste, spiegando come è stato sul punto di arrendersi. Fortunatamente, il ruolo di suo padre è stato fondamentale, perché lo ha aiutato a superare i problemi più acuti. “Mio padre mi ha fatto curare – ha spiegato in una recente intervista – io un po’ ne sono uscito un po’ no, ma ho capito che la depressione è una malattia vera e va combattuta come tale”.

Leggi anche – Flavio Insinna da giovane irriconoscibile? La foto della verità

flavio insinna eredità
foto da instagram

Anche per questo motivo, la morte di suo padre è stato motivo di grande dolore per lui. “Mi è sempre rimasto accanto – ha detto il presentatore se oggi mi voglio più bene e ho imparato a sorridere anche senza motivo lo devo a lui”, ha spiegato commosso.