“La prima volta a 13 anni”: struggente confessione di Mietta

Mietta è una delle interpreti della scena musicale italiana più apprezzate. Energica, solare e talentuosa, racconta una vicenda difficile da digerire. Rivela tutta la verità in merito all’evento che le ha cambiato la vita.

Mietta pseudonimo di Daniela Miglietta, è una cantante, attrice e scrittrice italiana. Un’artista completa e dalla grande sensibilità, caratteristica che ha più volte dimostrato sia nei suoi spettacoli che in vicende personali. Dinamica e al passo con i tempi, vanta di una carriera ricca di successi, ma come tutte le persone ha dei drammi che l’hanno condizionata, e tra questi ce n’è uno che non può dimenticare.

Mietta
fonte: https://www.instagram.com/mietta_official/

Mietta è un nome che non passa certo inosservato nel mondo dello spettacolo italiano. Agli inizi ha avuto l’onore di conoscere stelle come Mia Martini, ma anche di collaborare con colleghe come Paola Turci. Infatti, è stata dagli anni Ottanta, e lo è tutt’ora, un punto di riferimento per la scena musicale. La vita non sempre è stata clemente con lei, la quale le ha posto delle sfide che non corso del tempo ha affrontato, ma soprattutto una l’ha distrutta profondamente.

La sua storia è piena di amore e vicende intense, infatti più volte ha deciso di rivelare tutto ai fedelissimi fan che la sostengono dai suoi inizi.

Tra le vicende però ce n’é una che merita l’attenzione più grande, perché la colpisce ancora.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lutto per X Factor: il cantante muore a soli 19 anni

Mietta dice la verità sull’evento più brutto della sua vita

La cantante è sempre stata molto diretta e trasparente specialmente con i suoi fan, ai quali ha sempre riportato la verità dei fatti della sua vita. I drammi fanno parte dell’esistenza di ognuno, infatti non è la sola a viverli. Ci sono altre cantanti e personaggi del mondo dello spettacolo che ne affrontano. L’ultimo è la tragedia della gieffina più contestata che ha sconvolto tutti, perché impensabile, ma d’altronde si tratta sempre di persone in carne ed ossa, per cui bisogna andare oltre il personaggio. La cantante però rimane coerente, racconta solo la verità.

Mietta
fonte: https://www.instagram.com/mietta_official/

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Francesca Alotta, il terribile dramma: un dolore insuperabile

Mietta ha sempre dimostrato un carattere forte, ma anche le persone più tenaci hanno delle difficoltà. Quella della cantante l’ha colpita la prima volta a 13 anni, ma tutt’ora è un macigno difficile da gestire. Che sia per strada quando passeggia, che sul palco del Festival di Sanremo, perché le è successo, gli attacchi di panico arrivano senza preavviso,

Gli attacchi di panico danneggiano la salute mentale che è più a rischio negli ultimi tempi, e proprio per questo ed in relazione alla sua esperienza, la cantante vuole sensibilizzare sulla tematica.

Differentemente dall’ansia, anch’essa terribile, il panico è più subdolo. E’ simile a questa per sintomi, ma all’improvviso. Non permette di respirare, muoversi e di pensare a mente lucida. E’ un grande problema che bisogna gestire con la cura di un professionista e tanta voglia di affrontare i propri problemi.

Nasce dalla paura della morte, e si tratta di angoscia. L’evento in questione che ha scatenato tutto è drammatico, e il primo attacco è accaduto nel 1991, quando aveva 13 anni e stava cantando al Festival di Sanremo. La mamma l’ha aiutata, è stata un grande punto di riferimento.

Circondarsi di persone care è fondamentale per superare l’attacco. La morte della sorellina amata ha scaturito tutto, ma insieme, madre e figlia, hanno affrontato l’angoscia, e la affronteranno quando si ripresenterà.