Un professore anticipazioni: emozioni e colpi di scena

Dopo il successo della terza stagione de I Bastardi di Pizzofalcone, Alessandro Gassman torna su Rai 1 protagonista di Un professore

Momento d’oro per Alessandro Gassman, che dopo il grande successo de “I Bastardi di Pizzofalcone” è pronto a tornare con un’altra fiction, ancora su Rai 1, che lo vede grande protagonista. La nuova serie è organizzata in sei puntate e lo vede vestire il ruolo di un professore di filosofia, che attraverso un rapporto schietto e “vissuto” con i suoi ragazzi, riuscirà a insegnare molte più cose rispetto ai classici libri e lezioni.

Un professore anticipazioni: emozioni e colpi di scena
Un professore anticipazioni: emozioni e colpi di scena (websource)

Il suo, infatti, è un metodo di insegnamento molto originale. La fiction si basa sul rapporto che il personaggio creerà con i ragazzi, attraverso situazioni sempre diverse. Ci sarà il modo di approfondire i vari personaggi e di conoscerli meglio, ognuno con la sua storia e vicenda personale.

Leggi anche – Storia di una famiglia perbene: un amore travagliato nella fiction Mediaset

Un Professore, Alessandro Gassman torna con una nuova fiction

La fiction è diretta da Alessandro D’Alatri ed è tratta dall’equivalente spagnolo “Merlì”, da cui trae il format. Interessante il cast: oltre il volto noto amato dal pubblico di Gassman, c’è anche Claudia Pandolfi, altra attrice molto apprezzata dal pubblico. Completano il gruppo di attori anche Nicolas Maupas, Damiano Gavino, Francesca Colucci e Christiane Filangieri.

Leggi anche – Non mi lasciare, la nuova fiction Rai punta sulla star italiana più amata

Alessandro Gassman
Alessandro Gassman (websource)

La classe in cui insegnerà “il professore” è la 3ªB de liceo scientifico. Nella prima puntata conosceremo Simone, il figlio adolecente con cui l’insegnante non ha un buon rapporto. E ci sarà anche Virginia, la madre del ragazzo ed ex moglie del professore, che ha un buon rapporto con l’ex marito e lo aiuterà a riconquistare l’affetto e la stima del ragazzi.