Facebook, ecco come Zuckerberg guadagnerà ancora più soldi

Il futuro di Facebook si chiama metaverso. Parole e musica di Mark Zuckerberg, che arriverà a guadagnare cifre altissime in futuro

Come fa uno degli uomini più ricchi del mondo a diventare ancora più ricco? Ce lo spiega il Corriere della Sera, che ha analizzato il nuovo business di Mark Zuckerberg, amministratore delegato di Meta e fondatore di Facebook. La parola da memorizzare è “metaverso”. Si tratta di una realtà virtuale condivisa tramite internet, attraverso la quale è possibile proiettare qualsiasi tipo di business.

Mark Zuckerberg copertina
Foto: web source

Si, ma cosa vuol dire? L’esempio è semplice: la scorsa primavera una borsa Gucci è stata venduta a 4.100 dollari in versione digitale. Nella versione fisica, quella borsa costa circa 700 dollari in meno. Ed è proprio ciò che ha in mente il fondatore del social network con più iscritti del mondo. Spostare i propri guadagni nel mondo virtuale, creando un vero e proprio universo parallelo, un metaverso.

Questa parola è stata coniata da Neal Stephenson in Snow Crash, un libro di fantascienza cyberpunk pubblicato nel 1992. Acquisti virtuali, ma con soldi e guadagni più che reali. In seguito scopriremo nel dettaglio come farà Mark Zuckerberg a moltiplicare le sue ricchezze e perché è così sicuro di riuscire nel suo intento.

Ti potrebbe interessare anche – Giulia Stabile rivela cosa succede dietro le quinte con Belen a Tu sì que vales

Zuckerberg e la pubblicità virtuale: come fare soldi attraverso internet

Nicola Mendelsohn, vice presidente di Meta ha spiegato questa vicenda in maniera più dettagliata: “Una delle componenti più importanti sarà la pubblicità. I vari marchi consentiranno agli utenti di provare trucchi, vestiti, occhiali attraverso una realtà virtuale”. Le aziende potranno creare delle stanze nelle quali mostrare esperienze e prodotti di ogni genere.

Meta
Foto: web source

Si tratta di uno snodo decisivo per Meta. Gli smartphone di nuova generazione consentono di effettuare tantissime operazioni e permettono l’accesso ad un numero enorme di informazioni. È proprio ciò che Zuckerberg vuole sfruttare a suo favore, sviluppando questo nuovo sistema di navigazione. Il fondatore di Facebook ha promesso ai suoi investitori guadagni superiori rispetto a quelli che attualmente possono vantare Apple e Google.

Mendelsohn ha aggiunto che l’obiettivo di Meta è quello di raggiungere un miliardo di persone nei prossimi dieci anni, generando centinaia di miliardi di dollari di digital commerce. Luca Della Dora, direttore innovativo dell’agenzia We Are Social, ha spiegato come tutto ciò sarà possibile: “Passiamo molto tempo online e la nostra immagine è sempre più delegata ad un avatar”.

Sullo stesso argomento – Bloccare qualcuno su WhatsApp senza che se ne accorga. Ecco come

“Quindi, sta diventando sempre più naturale sostituire beni fisici con beni virtuali. Per i giovanissimi è già così”. Secondo Della Dora, il metaverso cambierà il concetto di proprietà, spostandola sempre più verso il mondo digitale. Oggetti e spazi saranno venduti e comprati dagli utenti. E già si vedono i primi effetti di questa rivoluzione. Microsoft e Meta hanno trovato un accordo per far comunicare le loro piattaforme, Workplace e Teams. E presto potrebbe accadere la stessa cosa con i rispettivi metaversi.