Lacrime in diretta: l’ospite di Mara Venier crolla così!

Se pensi che Domenica In non possa stupirti più, ti sbagli di grosso! Zia Mara Venier mette in atto ogni fine settimana uno spettacolo toccante ed inedito, trattando tantissime tematiche. Sensibilizzare è l’operazione principale da fare laddove si parli di questioni delicate, ma che coinvolgono la maggior parte delle persone. Le lacrime dell’ospite, sono incontenibili.

Parole struggenti inondano il salotto di Mara Venier a Domenica In. Il format è tra i più seguiti della Domenica, proprio per la professionalità della conduttrice, ma anche per la stessa trasmissione che riesce sempre a far emozionare. Che si tratti di gioie o di drammi, il programma sa sempre come accogliere gli ospiti che una volta seduti a chiacchierare con Zia Mara, sono sempre a loro agio. L’ultimo invitato all’appuntamento di Domenica, crolla in maniera inaspettata, condividendo una confessione dolorosa e difficile da gestire. Salta fuori la verità per il personaggio televisivo.

Mara Venier
fonte: https://www.instagram.com/mara_venier/

Senza ombra di dubbio il salotto di Domenica In è uno degli appuntamenti settimanali di cui il pubblico a casa non può fare a meno. Mara Venier è una delle conduttrici più amate, proprio per la sua sensibilità e schiettezza. Riesce sempre ad accogliere positivamente gli ospiti e saper gestire tantissime situazioni, anche le più complesse.

Di recente, si è molto parlato di dolorosi eventi. E’ il caso condiviso su tutti i giornali del dramma della campionessa di sci, parole struggenti per i fan che la sostengono da sempre. Essere famosi, ricchi e possedere chissà cosa, non è la via più rapida e facile per la felicità, in certi casi ci si allontana molto da questo obiettivo.

Insomma, di drammi la televisione italiana ne è piena, infatti l’ospite protagonista di oggi non poteva non confessare il suo malessere: salta fuori la verità. La cosa più importante è che non si tratta solo di una sua verità, ma di una rivelazione che riguarda tutti, e ci permette di ricordare quanto sia importante la storia contemporanea.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il dramma del passato della moglie di Max Pezzali

Mara Venier e l’ultima intervista, lasciano senza fiato!

Tra gli eventi più tristi, non si può non menzionare un altro caso del mondo dello sport, nello specifico del calcio. Le parole struggenti di Gianluca Vialli rattristiscono tutti, perché nonostante sia un vero guerriero, la sua vita è contraddistinta da una sfida difficile da vincere, quella contro il male che lo sta devastando, ma la forza non lo abbandona mai. In tema di rivelazioni, uno dei giornalisti più amati decide di vuotare il sacco. La verità condivisa è sia personale che storica, la cui valenza è preziosa per il futuro della nostra società. Parlarne non sarà mai abbastanza.

Paolo Del Debbio
fonte: https://www.instagram.com/missbaby_6/

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il dramma indimenticabile di Kabir Bedi, spunta la verità

Si tratta di Paolo Del Debbio! Giornalista dotato di spirito critico e amato conduttore di Dritto e Rovescio su Rete 4, fa parte del gruppo Mediaset. E’ uno dei volti più apprezzati tra i conduttori. Schietto, diretto, ma sempre a modo, è certamente un professionista nel suo settore.

La verità è che però anche professionisti del suo livello possono crollare, il motivo? Farebbe gelare il sangue a chiunque. Durante l’intervista, approfitta per pubblicizzare il libro Le 10 cose che ho imparato della vita, occasione nella quale scoppia in un pianto triste e commuovente.

Parlando delle tematiche affrontate riaffiorano nella mente ricordi riguardanti il padre. La storia di suo padre è la storia di tutti noi, perché parla di un essere umano che si è salvato solo grazie all’intervento americano nel 1945, il motivo? E’ stato un deportato a Buchenwald.

Catturato in Grecia nel 1943, ha vissuto due anni in quel campo di prigionia. Pesava soltanto 40 kg quando è arrivato con mezzi di fortuna a Lucca, città che lo ha accolto e l’ha fatto ricominciare. Stremato e senza speranze, quando è arrivato in Italia non riusciva neanche a mangiare, dato che non era più abituato, e rimetteva tutto.

Il giornalista non riesce a trattenere le lacrime perché i ricordi sono dolorosi, ma anche perché il clima del momento, sembra  in parte dimenticare eventi tragici del genere che fanno parte della nostra storia più recente. Una frase nello specifico ha travolto gli animi degli spettatori:

“Di quelle cose babbo ne parlava con grande difficoltà. Come fai a raccontare l’inferno?”

C’è stato un modo che ha permesso al padre di sopravvivere: conservando la dignità con piccoli gesti. Radersi e lavarsi sembra un’azione quotidiana e scontata, riuscire a mantenerla in situazione disumane è un atto di coraggio da ammirare e da ricordare per sempre per non dimenticare i drammi dell’epoca passata.