A Vite al limite per cambiare totalmente, ma finisce nel modo più triste

Vite al limite, Il dottor Nowzaradan in questo caso si è trovato di fronte al caso di un uomo che le provate davvero tutte per dimagrire

Non sempre le storie dei protagonisti di Vite al limite hanno un lieto fine. Purtroppo ci sono anche tante vicende dolorose che colpiscono i pazienti del dottor Now. In particolare, la sesta stagione del programma ha visto un vero e proprio dramma. Si tratta di Robert Buchel e la sua grande sofferenza, in un percorso di guarigione dall’obesità molto difficile e complicato.

A Vite al limite per cambiare totalmente, ma finisce nel modo più triste
A Vite al limite per cambiare totalmente, ma finisce nel modo più triste (websource)

Nonostante la sua buona volontà e l’averle provate tutte, non si è trovata una strada per farlo guarire. Lui è riuscito a coronare il sogno di sposare la sua fidanzata Kathryn, ed è stata la sua unica gioia di un’esperienza molto difficile. Quando è entrato nella clinica aveva 41 anni e arrivava da Forked River, nel New Jersey.

Leggi anche – Partecipa a Vite al limite per cambiare, ma finisce in modo tragico

Vite al limite: ce l’ha messa tutta, ma il coraggioso paziente non ce l’ha fatta

Le sue condizioni erano molto serie, visto che pesava ben 382 kg e di fatto non poteva più muoversi. E’ rimasto in cura per otto mesi, riuscendo a perdere 154 chili, arrivando a pesare 228 chili. Purtroppo erano troppi anche quelli, nonostante il miglioramento fosse evidente. Il dottor Now era fiducioso perché il calo di peso era continuo e notevole, e in più il paziente era moralmente a posto perché era riuscito a sposare la sua fidanzata.

Leggi anche – Trasformazione incredibile per Karina Garcia: com’è diventata dopo la cura col dottor Now

Robert Buchel
Robert Buchel (websource)

Purtroppo un infarto lo ha stroncato proprio al termine dell’ottavo mese. Il suo corpo già molto provato non ha resistito, e l’epilogo è stato tragico e ha commosso tutto il pubblico di Vite al Limite.