Trasformazione choc con Vite al limite: pesava quasi 350 kg, oggi è così

I grandi cambiamenti dei protagonisti di Vite al Limite: ecco come appare oggi l’ex paziente del dottor Nowzaradan: che grande cambiamento

Il pubblico di “Vite al Limite” resta sempre incollato alla tv per seguire le evoluzioni dei pazienti del Dottor Nowzaradan. A far scattare la curiosità dei telespettatori è soprattutto il tema del cambiamento, vale a dire come cambieranno i personaggi quando diventeranno più magri e si lasceranno alle spalle l’obesità grave che li ha portati in cura nella clinica di Houston.

Trasformazione choc con Vite al limite: pesava quasi 350 kg, oggi è così
Trasformazione choc con Vite al limite: pesava quasi 350 kg, oggi è così (websource)

Ed è esemplare la storia di David e Benji Bolton, che hanno fatto la loro comparsa nel programma quando in onda c’era la sesta stagione. La loro storia era molto particolare, in quanto entrambi pesavano circa 600 kg in due e avevano una vita pesantemente condizionata dalla loro obesità.

Vite al Limite, la curiosa storia dei due fratelli Burton

Tuttavia, il percorso con il dottor Now fu molto positivo, perché entrambi riuscirono a dimagrire parecchio e anche abbastanza velocemente. David perse 170 chili, mentre Benjii addirittura 200 chili. Ci fu un mix tra un pesante dieta assegnata dal dottore e dall’operazione per il riduzione dello stomaco. E’ stato Benji ad avere i risultati più incoraggianti, perché a un certo punto decise di tornare dal dottore per dimagrire ancora.

Leggi anche – A Vite al limite per cambiare totalmente, ma finisce nel modo più triste

David e Benji Burton
David e Benji Burton (websource)

Il motivo era l’intenzione di mettersi con Carrie, la ragazza che nel marzo del 2020 divenne la sua fidanzata. L’obiettivo è stato raggiunto, anche se nel frattempo Benji ha purtroppo litigato col fratello. Tuttavia lui e David hanno poi fatto pace, anche se ques’ultimo ha avuto decisamente qualche problema in più.

Leggi anche – Partecipa a Vite al limite per cambiare, ma finisce in modo tragico