Noemi sempre più bella, ma ricordate com’era all’inizio della carriera? Che trasformazione

La cantante Noemi è tra le protagoniste del Festival di Sanremo 2022, nel quale partecipa con il brano “Ti amo non lo so dire”. Oggi è molto cambiata

Tutto pronto per la terza serata di Sanremo, e tra le cantanti più attese c’è sicuramente lei, Noemi. L’artista romana è tra i “big” in concorso della 72esima edizione del Festival di Sanremo. La sua canzone è “Ti amo non lo so dire”.

Noemi sempre più bella, ma ricordate com'era all'inizio della carriera? Che trasformazione
Noemi sempre più bella, ma ricordate com’era all’inizio della carriera? Che trasformazione (websource)

La cantante è una “veterana” del Festival, visto che si tratta della sua ottava partecipazione alle kermesse canora, e anche questa volta proverà a vincere. Al di là della sua nuova canzone la vera novità è rappresentata dalla forma fisica di Noemi, che rispetto all’ultima partecipazione al Festival è dimagrita moltissimo. Il suo aspetto esteriore è decisamente cambiato rispetto all’ultima apparizione a Sanremo.

Noemi, che incredibile cambiamento: ora sembra un’altra persona

Approfittando del periodo di lockdown per la pandemia, l’artista si è sottoposta a una severa dieta, arrivando a perdere molti chili e cambiando in modo drastico il suo aspetto esteriore. Dimagrita moltissimo, ha anche mutato il suo modo di vestire.

Leggi anche -> Noemi, il clamoroso divorzio: “Ecco perché l’ho fatto”

Noemi prima e dopo
Noemi prima e dopo (websource)

Ora indossa abiti più attillati, mentre l’abbigliamento “casual” di una volta è diventato solo un ricordo. Noemi ora si dedica molto all’attività fisica, e sui social ha sempre mostrato con orgoglio i suoi cambiamenti fisici. Il suo pubblico sui social ha seguito i cambiamenti passo passo ammirando le sue foto.

Leggi anche -> Noemi e tutta la verità sul suo dimagrimento: come ha perso 15 kg negli scorsi mesi

Noemi ha rivelato che il segreto del suo dimagrimento è soprattutto l’esercizio fisico. Non ha fatto nessuna dieta estrema, ma si è dedicata a una serie di allenamenti molto severi, denominati “Metodo Tabada”.