“Così ho rischiato di morire”: il dramma dell’ex Pooh

Musica ed accordi sono i pane quotidiano dei membri dell’iconico gruppo dei Pooh, ma il dramma ha toccato uno dei protagonisti della band. Si tratta di una notizia davvero sconvolgente, dimostrazione del fatto che i tempi che si stanno vivendo, sono davvero difficili.

Pooh sono una band tutta italiana che ha lasciato il segno nel panorama musicale, fino alla nostra epoca. Mai tramontati, sono sempre sull’onda di una nuova canzone, e quelle passate non vanno mai fuori moda. Questo perché la passione per la musica è sentita fortemente dal gruppo, che in qualsiasi difficoltà si dà manforte. L’ultimo dramma colpisce uno di loro, il quale in una profonda confessione rivela quanto accaduto anche per dare una spiegazione ai fan vista l’assenza duratura.

Pooh confessione dramma
fonte: https://www.instagram.com/siamoipooh/

Possiamo confermare che da quando la pandemia di coronavirus ha messo piede nel nostro pianeta, un po’ tutti sono sempre più preoccupati per le sorti alle quali l’umanità andrà incontro. Di certo, ad oggi ne sono successe tante, ma quando c’è una qualsiasi fonte di malessere si grida subito all’incubo della pandemia.

Adesso, la situazione si è ristabilita, ma il membro dei Pooh ha deciso di rivelare la verità del dramma che ha vissuto negativamente. Alla fine, bisogna sempre lottare, ecco quanto accaduto.

Le parole dell’artista rivelano dei dettagli inediti di uno scenario impensabile.

Ex Pooh rivela la verità del dramma vissuto

Di recente, la band dei Pooh è stata protagonista di una serie di rivelazioni. Anche un altro personaggio legato alla famiglia ha confessato un forte dramma, dimostrando che non sempre il successo, la fama e la notorietà sono rose e fiori. Così, dietro tanti sacrifici nascono le loro canzoni, e quelle del passato sono delle vere hit. Con l’ambizione di raggiungere nuovi successi, ecco la verità dell’ex membro della band.

Red Canzian a cuore aperto
fonte: https://www.instagram.com/verissimotv/

Si tratta dell’iconico Red Canzian, bassista della band! Polistrumentista, compositore, produttore musicale, e chi più ne ha più ne metta. La musica lo ha portato lontano, oltre che ad essere la sua più grande passione, è il suo lavoro. Tra le punte di diamante, c’è un  progetto chiamato Casanova, ma a gennaio qualcosa va storto.

Racconta quanto accaduto nel salotto di Verissimo, alla conduttrice padrona di casa dello studio, Silvia Toffanin.

Febbre, dolori e malessere continui, hanno fatto pensare al coronavirus, ma non era così. In seguito a tanti tamponi negativi, la soluzione è stata un’altra: aveva un batterio che gli ha causato una violenta infezione, la quale stava tramutando in una setticemia. Ricoverato nell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso, l’incubo è arrivato proprio quando avrebbe dovuto vivere un vero sogno, la messa in scena del progetto sopra menzionato.

Alla fine, dopo due mesi di cure, è tornato in carreggiata, ma lo spavento è stato tanto. Infatti, grida le seguenti parole:

“Sto bene e voglio dirlo forte: superata!” 

Nonostante lo spiacevole episodio, il progetto andrà in scena in autunno, anche grazie al sostegno del pubblico che lo ama, e della moglie Beatrice che non lo ha lasciato un attimo. Queste sono delle notizie forti, perché dimostrano quanto i tempi vissuti siano sempre in preda alla preoccupazione per il virus.

Ma occorre ricordare che nel mondo, ci sono tante altre patologie e malattie. Altre, sono di natura diversa, come il male silenzioso che ha colpito Alvaro Vitali, si tratta pur sempre di malanni di grave entità.

Così, Red Canzian reduce dalla malattia, è pronto per tornare in carreggiata, e in quella che chiama “la sua bolla”, perché è questa la magia che accade quando sale sul palco.