Era la signora Coriandoli amata da tutti: poi il drastico cambiamento

Passano gli anni, ma certi personaggi rimangono davvero impressi nella memoria! Si tratta della signora Coriandoli, protagonista della televisione negli anni Novanta. Da Striscia la Notizia al teatro, sapete che fine ha fatto l’attore che la interpretava? Ve lo sveliamo noi!

Il mondo dello spettacolo è ricco di volti che nel corso degli anni, vanno e vengono. Il ricambio generazionale è complice di questo andamento, specialmente se si va così lontano nel passato. La Signora Coriandoli è stata davvero iconica per quegli anni, anche perché il comico che la interpretava ha saputo rendere giustizia a quello stile unico del personaggio fuori dagli schemi! Ricordiamo un po’ gli sketch partendo proprio dalla celebre frase: “Non capisco, ma mi adeguo!”

signora coriandoli confessione
fonte: https://www.instagram.com/serenadipaolo.makeupartist/

La mitica Signora Coriandoli è stata interpretata da Maurizio Ferrini un comico ed un attore che ha dato quel qualcosa in più al personaggio, pur non restandoci troppo legato. Nel senso, ha donato colore e sfumature ironiche e satiriche, ma ha anche nel corso degli anni svolto altri ruoli.

Come già citato ha condotto Striscia la Notizia con Alba Parietti, ma ha anche partecipato ad altre serie iconiche come Don Matteo 8 al fianco del mitico Terence Hill, fino alla partecipazione al reality L’Isola dei Famosi nel 2005.

Peccato che nonostante ciò, il protagonista abbia vissuto un terribile dramma, il quale lascia i fan e i telespettatori totalmente esterrefatti, poiché mai nessuno avrebbe potuto credere ad una situazione del genere.

La verità della signora Coriandoli, parla l’attore

Nel mondo dello spettacolo avvengono così tanti eventi dietro le quinte, che quasi si rimane senza parole una volta scoperti alcuni dettagli. Ad esempio, di recente un noto figlio d’arte ha raccontato la sofferenza vissuta durante l’infanzia, una notizia che di certo è stata inedita e inaspettata. Così, tra un personaggio e l’altro, anche la simpatica Signora Coriandoli, aka Maurizio Ferrini, racconta qualcosa di davvero difficile da condividere, ma veritiero.

Maurizio Ferrini dramma
fonte: https://www.instagram.com/fralaretedeigiardini/

L’attore ha rivelato che non sempre la vita gli ha regalato sorrisi. Infatti, seppur lui ne abbia donati tanti e ne conservi ancora degli altri, la carriera non è andata avanti come sperava. Perché ad un certo punto più nessuno lo ha chiamato e lo ha cercato per fare dei progetti interessanti.

Ferrini ha finito per sopravvivere alla giornata, situazione che lo ha portato anche a fare dell’elemosina, finché non ha chiesto aiuto ad un amico. Lo scienziato Paolo Zamboni è stato colui che gli ha regalato dei soldi per pagare la spesa, perché non possedeva neanche più quelli. Ecco le sue parole:

Sono rimasto solo perché ho dovuto dare tante risposte negative. Sono arrivato al punto di fare serate a 300 euro, quasi a chiedere l’elemosina. Ero entrato in depressione, l’unica cosa che continuava a girare era la creatività. Tanti colleghi mi hanno mostrato indifferenza. In pochi, invece, mi hanno aiutato. Devo tanto alla religione.”

La notizia stupisce, ma la cosa più triste è che anche un suo collega ha vissuto esattamente lo stesso dramma. Alla fine, le mode cambiano, e con esse si finisce per diventare obsoleti come se si incarnassero le caratteristiche di mere merci. Quello che bisogna riconoscere e che si è sempre degli esseri umani unici, no prodotti interscambiabili.