Beautiful anticipazioni: matrimonio a sorpresa, la proposta che conquista

Anticipazioni settimanali delle puntate Beautiful da domenica 15 a sabato 21 maggio 2022. Brooke è molto adirata con Liam e con Steffy

Succederà un po’ di tutto nelle nuove puntate di Beautiful in arrivo in questi giorni. Le anticipazioni che vanno da domani a sabato prossimo ruotano soprattutto attorno a Brooke e la sua rabbia nei confronti di Steffy e Liam. Infatti loro due hanno di nuovo turbato la vita della figlia. Arriva poi la confessione di Thomas, che dice a Hope che il figlio di Steffy e di Finn. Quindi non è di Liam, che aveva falfisicato il test di paternità. In realtà l’autore di questo imbroglio è stato Vinny.

beautiful
(websource)

Ecco perché Wyatt prova ad incoraggiare Liam, che è terrorizzato dall’idea di aver perso per sempre la moglie e la sua famiglia. Ma non sa ancora che non è lui il padre di Steffy, e che invece il vero genitore è Finn. Lui racconta tutto a Steffy circa la vera paternità del suo bambino, e a quel punto le chiede di sposarlo. A sorpresa Steffy accetta questa proposta, ma gli chiede spiegazioni su cosa sia successo. Lei è molto preoccupata, soprattutto perché teme che Thomas possa aver fatto delle scorrettezze, ma riceve la vicinanza di Finn, che la rassicura e la fa tranquillizzare.

Beautiful, Liam sconvolto da una terribile notizia

Ridge e Brooke discutono di Steffy: Ridge è molto deluso perché la figlia vuole andare a vivere a Parigi, ma poi giunge Thomas e racconta quanto è successo anche a loro. Allo chalet, Hope dà la notizia a Liam con grande tatto e dolcezza perché pensa che per Liam questo possa essere un trauma. Sapere che il bambino non è suo rischierebbe di sconvolgerlo. Intanto, quando arriva la notizia che Hope fa sapere a Liam la terribile notizia, lui rimane comprensibilmente sconvolto.

beautiful
Liam (websource)

Thomas spiega nei dettagli a Brooke e a Ridge quale sarà il piano di Vinny per falsificare il risultato del test di paternità. In ogni caso Steffy e Finn sono davvero felici che il bambino sia loro. Anche se dovranno fare sicuramente i conti con molte difficoltà in agguato e problemi di ogni sorta.