Da Don Matteo a Giustizia per tutti: Raoul Bova diventa un ex fotografo

Azione, colpi di scena e una buona dose di sentimenti, chi non prova queste sensazioni quando vede Don Matteo? Le ultime anticipazioni sulla nuova serie con Raul Bova sono davvero inaspettate.

Chi l’avrebbe mai detto che dalla serie Don Matteo, un interprete come Raul Bova avrebbe totalmente sconvolto la scena televisiva? Il cambiamento è stato di forte impatto, ma le novità magistralmente articolate e organizzate dalla regia impeccabile che conosce il fatto suo, sono solo le prime di una serie. Ecco come si stanno evolvendo gli ultimi eventi per l’attore, soprattutto cosa dobbiamo aspettarci dal prossimo appuntamento in tv.

Raul Bova svolta
fonte: https://www.instagram.com/elle_italia/

Non ci sono dubbi sulla bravura di Raul Bova, noto attore televisivo e di cinema, amato dal pubblico fin dai suoi inizi. Con un passato da nuotatore professionista, approda nel mondo della recitazione dimostrando di essere un interprete preparato oltre che un uomo di grande fascino e bellezza.

Buca lo schermo bel vero senso della parola, e la sua notorietà gli ha permesso di occupare il posto di Don Matteo come un degno erede. Così, tra un cambiamento e l’altro, arriva un’altra novità a cui i fan non erano pronti.

Una nuova serie, Giustizia per tuttiè pronta per essere conosciuta dal pubblico, e lui ne è il protagonista!

Don Matteo e la sconvolgente svolta di Raul Bova

In seguito agli ultimi eventi della nota serie di Rai 1, Don Matteo non è andato in onda nell’ultimo appuntamento, e la ragione è stata giustificata ai fan che non perdono un solo episodio. A volte, capita che saltino le dirette tv, anche quando si tratta di prime visioni, ma la programmazione televisiva è così ricca di eventi che qualche pausa e cambiamento sono proprio necessari. Ma ecco che spunta una nuova serie con Raul Bova, ecco di cosa parla!

Da Don Matteo a serie nuova
fonte: https://www.instagram.com/rodolfocorsatoofficial/

Già dal titolo Giustizia per tutti, si percepiscono i temi trattati, il primo fra tutti proprio quello della giustizia. Si parlerà di rivalsa? Quasi un Edmond Dantès della situazione del Conte di Montecristo. Avremo a che fare con un uomo che ha ingiustamente scontato la pena per la morte della moglie.

Mercoledì 18 maggio su Canale 5 in prima serata, alle 21,20 si entra nel pathos della vicenda fin dagli inizi con il personaggio da lui interpretato, Roberto Beltrami. Il protagonista è un ex fotografo che ha proprio scontato 10 anni di prigione per il reato non commesso.

Così, l’obiettivo fin dal primo episodio è bene sapere dalle anticipazioni, è proprio quello di dimostrare a tutti la verità. Condizione che avverrà nel corso delle puntate, e anche scoprire chi ha davvero ucciso la moglie. Sia per amor suo, che per quello provato per la verità!

Perché durante il carcera ha studiato la legge e vuole aprire il caso e ci riuscirà grazie all’aiuto dell’amica della moglie, l’avvocatessa Victoria interpretata da Rocío Muñoz Morales. Nel frattempo però i problemi non sono pochi, perché dovrà recuperare il rapporto perduto con la figlia che adesso ha 19 anni.

L’attore interpreta magistralmente il ruolo per cui è stato scelto, già nel personaggio di Don Massimo ha dato grande dimostrazione di bravura, ma al momento la sfida più grande è proprio quella di entrare nel vivo della vicenda.