Royal Family: è incredibile, ha ingannato tutti per anni!

Un altro scandalo all’interno della Royal Family britannica. Questa volta sarà difficile rimediare, ha ingannato tutti per tantissimo tempo

Non c’è pace per la Royal Family inglese, nemmeno durante il periodo estivo. In questo momento, infatti, quasi tutti i membri della monarchia del Regno Unito sono in vacanza e hanno sospeso le attività istituzionali per alcune settimane. La Regina Elisabetta si trova in Scozia, dopo aver raggiunto la tenuta di Balmoral, storica meta estiva della sovrana. Quest’anno non sarà accompagnata da suo marito Filippo, scomparso nell’aprile del 2021.

Royal ingannato
Foto: Instanews (modificata con Canva)

Potrebbe essere un periodo di calma piatta per la famiglia dei Windsor e invece non è così. Nelle ultime ore si sta infiammando la polemica a causa di una vicenda che riguarda un membro della corona inglese. Secondo alcune indiscrezioni provenienti dalla Gran Bretagna, dietro questa vicenda ci sarebbero diversi inganni ed episodi ambigui. Ecco tutti i dettagli della storia che sta appassionando gli inglesi nelle ultime ore.

Diana, ecco come ha ingannato per anni i paparazzi

La Principessa Diana Spencer era sempre inseguita da decine di giornalisti e paparazzi, soprattutto negli ultimi anni della sua vita. Dopo aver divorziato da Carlo, Lady Diana ha frequentato diversi uomini, finendo spesso sulle pagine dei giornali di gossip inglesi. La Principessa del Popolo aveva un metodo per provare ad ingannare i suoi inseguitori, che hanno causato la sua morte a Parigi, il 31 agosto del 1997.

La madre di Harry e William aveva l’abitudine di fare amicizia con donne che le assomigliavano. Secondo Hannes Schneider, proprietario dell’hotel di lusso Arlberg, Lady D. assoldava queste donne per farsi sostituire ed ingannare i paparazzi. Lo ha raccontato al magazine Insider. Durante i suoi soggiorni sulle alpi austriache, Diana Spencer aveva escogitato questo stratagemma per liberarsi dei curiosi che la seguivano ovunque.

Sembra che la principessa volesse tutelare soprattutto la privacy dei suoi figli. Secondo l’albergatore, Diana sarebbe stata nella sua struttura almeno cinque volte in compagnia dei figli e non voleva che i due ragazzi venissero disturbati dai fotografi. Secondo Schneider, “i paparazzi inseguivano una sosia di Diana almeno una volta su tre”. Il trucco era sempre lo stesso: Diana e le sue sosia uscivano insieme dall’albergo, confondendo i paparazzi, i quali spesso sbagliavano bersaglio.

Impostazioni privacy