Royal Family: anche loro hanno abbandonato Harry e Meghan

Le vicende relative alla Famiglia Reale britannica diventano ogni giorno più complicate. Harry e Meghan sono sempre più soli contro tutti

Meghan Harry
Foto: Getty Images

Ogni volta che Harry d’Inghilterra e Meghan Markle concedono un’intervista o fanno una dichiarazione, ecco che nascono in automatico tantissime polemiche. Sembra quasi un effetto inevitabile, capita sistematicamente, non riescono a stare lontani da discussioni, diatribe e dispute familiari. È successo numerose volte negli ultimi mesi.

Il momento più critico per i due duchi di Sussex è arrivato quando hanno deciso di concedere un’intervista ad Oprah Winfrey, giornalista statunitense che ha molto seguito, soprattutto sui social network. La chiacchierata è stata registrata nella loro residenza statunitense di Montecito, nella Contea di Santa Barbara, in California.

Un articolo molto apprezzato dai nostri lettori – Simona Ventura sgancia la bomba: tutto quello che non ha mai detto su Mara Venier e Barbara D’Urso

Nel corso di questa intervista, Meghan ha parlato anche di alcuni momenti intimi, come il pensiero al suicidio a causa di presunte offese razziste subite nel corso della sua esperienza di corte, in Gran Bretagna. Questi comportamenti avrebbero convinto la coppia a trasferirsi prima in Canada e poi, a causa della pandemia mondiale, definitivamente negli Stati Uniti d’America.

La diatriba tra i due ex reali senior e il resto della Royal Family ha vissuto diversi capitoli. Le tensioni non sono diminuite nemmeno quando Harry ha incontrato William in occasione di una celebrazione dedicata a loro madre, Diana Spencer, tragicamente scomparsa in un incidente stradale il 31 agosto 1997. Adesso sembra che ci siano novità sui rapporti tra Harry, Meghan e i loro parenti inglesi: vediamo insieme di cosa si tratta.

Ti potrebbe interessare anche – Se sei contento che Settembre si avvicini c’è solo una spiegazione: sei un vero “amante dei libri”!

Harry e Meghan, anche gli amici li hanno abbandonati

L'ex attrice Meghan Markle
Foto: web source

Le continue discussioni tra Harry d’Inghilterra e la Famiglia Reale britannica vanno avanti già da un po’ di tempo. Nelle ultime settimane abbiamo visto che, sia la Regina Elisabetta, sia suo fratello William, non hanno preso bene il suo addio alla Gran Bretagna. E c’è anche un altro evento che ha aperto ulteriori crepe tra le due fazioni.

Leggi anche – Grande Fratello Vip 6, colpaccio Signorini: arriva il fidanzato più discusso di Temptation Island

Harry ha annunciato di aver firmato un accordo con una casa editrice statunitense per pubblicare una sua autobiografia. Il libro dovrebbe uscire tra la fine del 2021 e il 2022. Il timore che l’opera contenga scandali e segreti di corte ha spaventato molto i suoi parenti britannici, che non hanno preso bene questa sua decisione.

Ma sembra che anche gli amici di Harry stiano prendendo le parti della Royal Family inglese. I suoi amici fraterni, quelli del collegio di Eton e quelli dell’esercito hanno sempre mostrato una grossa lealtà nei confronti del Duca di Sussex in questi anni, ma adesso le cose stanno cambiando e, di conseguenza, anche i rapporti personali.

Sullo stesso argomento – Kate Middleton nuova bufera sulla Royal Family: le confessioni della moglie di William

L’autobiografia che Harry sta per pubblicare potrebbe rivelare alcune avventure vissute in gioventù con queste persone, creando forte imbarazzo. Secondo quanto riportato dal Sunday Times, uno dei suoi più cari amici avrebbe dichiarato che Harry soffrirebbe il “complesso dello zio Andrea” e starebbe cercando disperatamente di continuare ad avere un ruolo di rilievo prima di retrocedere nella gerarchia reale.

Harry
Foto: Getty Images

Secondo questa fonte, Harry si sarebbe reso conto che, tra qualche anno, il mondo potrebbe interessarsi maggiormente alle vicende del piccolo George, che già oggi lo precede nella linea di successione al trono. Cosa ne sarebbe di lui a quel punto? Tutto ciò sta facendo terra bruciata intorno ai duchi di Sussex, abbandonati ormai quasi da tutti i loro amici e parenti più stretti.