Bucato che puzza: le cause e i rimedi infallibili

Fare il bucato è tra le incombenze inevitabili di tutti. Avere dei vestiti puliti e profumati è davvero piacevole, ma soprattutto necessario per l’igiene e la salute. Proprio per questo accade che nonostante gli sforzi, i risultati siano deludenti. Ecco perché e cosa occorre fare per risolvere.

Il bucato puzzolente non piace a nessuno. Sporcizia e batteri sono da eliminare per godere di buona salute, ma anche per avere sempre a disposizione la soluzione a delle problematiche gravi di questo tipo. Non è impossibile, ma bisogna seguire delle regole facili.

bucato
fonte: Foto di Jill Wellington da Pixabay

Se il bucato puzza non è colpa dell’ammorbidente o della scelta di altri detersivi! Prima di trovare il problema nei prodotti ed acquistarne degli altri spendendo altri soldi e incrementando la possibilità di comprare altri elementi inquinanti, bisogna capire l’errore.

Infatti, se la muffa può essere estirpata in modo naturale, niente di più semplice può essere anche per il bucato. Non ci credi?

Ecco cosa fare e quali sono gli sbagli da non commettere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Casa piccola? Con questi elettrodomestici tutto sarà più facile

 Bucato puzzolente anche se pulito? Ecco la soluzione

Riuscire a fare tutte le faccende di casa per tempo è un guaio per chiunque, figuriamoci se dopo tanti sforzi tutto va in fumo! La causa dei cattivi odori c’è, ma bisogna saperla fronteggiare in modo adeguato. Se scacciare via la mosche in modo naturale è così semplice, figuriamoci per avere il bucato perfetto!

bucato
fonte: Foto di Steve Buissinne da Pixabay

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pasta fatta in casa: i trucchi infallibili per un risultato sorprendente

Sono poche semplici regole. Innanzitutto, evita frequenti lavaggi a basse temperature, e monitora spesso le condizioni tecniche e funzionali della lavatrice oltre che quelle igieniche.

Lava con bicarbonato il cestello per circa una volta al mese, con un lavaggio a vuoto a 90°, oppure anche con aceto bianco. Stessa cosa per filtro, oblò e cassetto del detersivo. Il calcare e i batteri si annidano nel cestello, ma non solo. Controlla che il tubo di scarico si ok, perché a volte è proprio lui la causa.

Infine, utilizzando delle essenze profumate, devi prendere degli accorgimenti. Il più importante è non fare passare troppo tempo prima di stendere i vestiti, perché a volte proprio perché rimangono a lungo dentro il cestello, si accumulano batteri e puzza.

Anche se sono invisibili sporco e batteri persistono se non si sta attenti e si è rapidi, e a volte anche se è meno economico, prediligi lavaggi più lunghi. In questo modo è accertato che mai il tuo bucato puzzerà.