Ketchup fatto in casa: il trucco per un risultato perfetto e veloce

Il Ketchup è il condimento preferito per chi ama il pomodoro e assaporare una cena dal gusto unico. Quello comprato ha molti conservanti, ragione per cui c’è una soluzione per mangiarlo in sicurezza se ti piace tanto, cioè farlo in casa! 

Il ketchup è una salsa al pomodoro utilizzata per condire i piatti più particolari, infatti lo si trova facilmente in commercio. Il problema non è la sua presenza nel mercato degli alimenti, ma i conservanti con i quali è realizzato. Il motivo? Sono nocivi per la salute! Non temere, esiste una tecnica rapida e pratica per farlo in casa.

ketchup
fonte: Foto di Hans Braxmeier da Pixabay

Il ketchup è una salsa agrodolce a base di pomodoro originaria della Cina! Infatti, si potrebbe erroneamente pensare, dato il suo cospicuo utilizzo negli U.S.A., come un condimento nato negli States, ma in realtà non è assolutamente così. Nasce lungo la costiera meridionale cinese, e il nome deriva dal cantonese ke tsiap.

I cinesi lo diffusero nel sud-est asiatico, dove entrò nella lingua malese, dalla quale passò alla lingua inglese come ketchup! Rispetto alla ricetta originaria che era base di pesce, quella odierna fatta dagli americani e diffusa a livello globale è completamente diversa, perché è con il pomodoro.

Il condimento in questione di solito viene associato ad un’altra salsa molto amata, cioè la maionese che si può fare in casa con semplici trucchi, insomma basta mettere un po’ di inventiva.

Ecco la ricetta infallibile per avere la tua salsa senza conservanti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Risotto perfetto: gli errori da non commettere per un risultato da chef

Ketchup fatto in casa, ricetta rapida e senza conservanti

Prepararlo è più semplice del previsto. Le salse sono ottime per condire i piatti preferiti, ne esiste un’altra di facile preparazione che va benissimo con le bistecche: la salsa barbecue con la tecnica perfetta, vedrai le tue cene sbalordiranno gli ospiti. Ecco cosa devi fare

ketchup
fonte: Foto di PDPics da Pixabay

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Patate: 4 ricette super golose da perdere la testa 

Ti basta prendere una cipolla per fare il soffritto, mettila a fettine sottilissime in una padella nella quale hai già precedentemente scaldato dell’olio extravergine di oliva. Poi arriva il turno dell’ingrediente centrale della ricetta: immergi i pomodori pelati nel soffritto e aggiungi sfumando dell’aceto rosso di vino, lo zucchero di canna, sale, pepe e cannella in polvere e il concentrato di pomodoro.

Lascia bollire il composto per una durata di circa 40 minuti, facendo però continua attenzione a mescolare, altrimenti si attacca e brucia, e fallo fino a quando la salsa diventa ristretta. Così, avrai la consistenza tipica del Ketchup che potrai conservare in un barattolo di vetro in frigo per un paio di mesi!