Pasta al forno perfetta: i trucchi per un risultato da chef stellato

La pasta al forno è senza dubbio il piatto che ha rallegrato le tue domeniche a pranzo. Gustosa, buona e senza eguali, non sempre però riesce nel modo sperato. A volte si attacca, altre non si cuoce, ecco cos’è che sbagli. Esistono dei semplici trucchi da maestro.

La pasta al forno è un primo piatto della cucina italiana che è amato in tutto il mondo. Insomma, uno dei tanti must have che rendono il popolo italiano fiero delle sue origini culinarie. Il motivo? Un bel piatto di pasta al forno e passa via la paura! Vuoi sbalordire i tuoi ospiti, ma hai paura di fallire? Ecco come avere un risultato da chef in modo facile.

pasta al forno
fonte: Foto di RitaE da Pixabay

La pasta al forno è un primo piatto da leccarsi i baffi, conosciuto in tutto il mondo e originario del nostro Paese. Riuscire a determinare il luogo e il tempo in cui è nato precisamente non è possibile, perché è presente praticamente da sempre! Però, ci sono delle varianti famose e uniche nel loro genere.

Le sue origini appunto sono antichissime, ma in parte riconducibili ai timballi che gli Arabi introdussero in Sicilia durante la loro dominazione nel IX secolo. Viene chiamata dalla provincia di Messina “pasta ‘nfurnàta”, appunto pasta al forno. Il modo di prepararla è molto particolare, infatti oltre il pomodoro, macinato, formaggio e pasta, ci sono le melenzane fritte!

Con un bel po’ di basilico, ecco che il piatto risulterà perfetto! Conosci i modi per conservare il basilico? E’ l’erba aromatica più importante durante queste preparazioni.

Se ti piace così tanto cucinare, devi conoscere dei trucchetti che renderanno i tuoi piatti impeccabili.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ketchup fatto in casa: il trucco per un risultato perfetto e veloce

La pasta al forno pratica e perfetta, ecco come!

Che sia di Domenica o qualsiasi altro giorno della settimana, i tuoi ospiti non dovranno attendere, perché con questi segreti realizzerai dei piatti invitanti e unici. Se proprio non sei amante della pasta con il sugo, o preferisci qualcosa di più leggero, puoi preparare tante altre pietanze, come un bel risotto. Sai che ci sono dei trucchi per rendere il risotto più buono? Basta seguire delle semplici regole culinarie, e nessuna ricetta sarà più un problema! Ecco cosa devi fare.

pasta al forno
fonte: Foto di Monsterkoi da Pixabay

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Maionese fatta in casa: pochi ingredienti per un risultato perfetto

Per prima cosa il tuo sugo deve essere oltre che gustoso, in grandi quantità! Sia che si tratti di una piccola o grande porzione, bisogna averne un bel po’ perché sennò c’è il rischio che dopo tanto lavoro, il tuo piatto risulti asciutto. Prepara tanto sugo e uniscilo alla besciamella. Inoltre, il condimento è importante, ma non eccedere. Perché già la preparazione è abbastanza ricca di ingredienti, ed esagerando con quelli non essenziali, si rischia di creare un piatto pesante e indigeribile!

Se non devi esagerare con l’olio quando prepari il condimento, non essere parsimonioso quando ungi la teglia! Il motivo? Se la teglia non è ben unta la pasta potrebbe attaccarsi, pregiudicando il risultato del tuo piatto. Metti la quantità giusta di olio dove serve, e usa tutto in modo equilibrato.

La temperatura non deve essere troppo alta, altrimenti si brucia fuori e dentro resta cruda. C’è bisogno di tanta pazienza, a 180° per 40 minuti, è il tempo che ci vuole per avere un piatto da leccarsi i baffi. Infine, non commettere l’errore più grave.

La pasta non va impiattata subito, devi aspettare ben 10 minuti per far si che tutti gli ingredienti si amalgamino e il risultato eccellente è assicurato!