Lasagne assolutamente perfette: il trucco per un risultato eccezionale

Le lasagne sono senza dubbio una delle portate di punta della cucina nostrana. Dall’Emilia Romagna fino al resto del bel Paese, sono uno dei must have che rendono l’Italia famosa in tutto il mondo, ma sai come realizzarle senza commettere un solo errore? Ecco la ricetta a prova di errori di cui non potrai più fare a meno.

Cucinare un fumante piatto di lasagne fa venire l’acquolina in bocca a tutti, grandi e piccini! E’ di solito la ricetta che viene proposta durante eventi importanti. Dalle festività, agli anniversari, ancora ai compleanni, o semplicemente sono la portata forte della nonna nelle Domeniche in famiglia. Sai che la loro realizzazione non è complessa, perché basta assemblare gli ingredienti, ma bisogna riuscire a non cadere in errore proprio nella loro preparazione. Ti svelo in pochi e semplici passaggi come fare per evitare che la tua pasta sia secca e senza gusto, perché il trucco serve per renderla morbida e dal sapore unico.

lasagne
fonte: https://pixabay.com/it/photos/cucina-lasagne-pasta-tagliatelle-3480494/

Se vuoi stupire gli ospiti con un pranzo tutto italiano, allora rimboccati le maniche e prepara le lasagne! A chi non piacerebbe gustare una belle fetta del pasticcio di pasta più famoso del mondo? Per renderle perfette devi avere bene in mente che la preparazione degli ingredienti è fondamentale, proprio per questo ho dei consigli da svelarti.

Inoltre, per completare il menu delle portate, potresti inserire come secondo piatto delle polpette al sugo in poche e semplici mosse, vedrai che risultato eccezionale. In cucina, soprattutto quando si tratta di piatti tradizionali, l’amore e la passione nella preparazione sono due ingredienti fondamentali da non dimenticare.

Soprattutto per le lasagne che sono il piatto tipico della nonna: sostanziose, gustose e dal gusto unico! Ecco la ricetta che fa al caso tuo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Minestrone per depurarsi dopo le feste: il segreto per un risultato eccezionale

Le lasagne perfette esistono, ecco come devi fare!

Ti senti ancora appesantito per le feste, ma non ce la fai proprio a proporre soltanto un piatto di pasta agli ospiti? Nessun problema, perché ci sono tante varianti che possono rendere ricco, ma non pesante il menu del giorno. Potresti aggiungere alle iconiche lasagne delle verdure ripiene facili e veloci da preparare, vedrai che i tuoi invitati non lasceranno un sol boccone, anzi si leccheranno i baffi! Per prima cosa però ricorda di mettere in atto gli accorgimenti fondamentali che rendono la prima portata da Re!

lasagne
fonte: https://pixabay.com/it/photos/cibo-lasagna-pasta-piatto-cucina-5987888/

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pizza rustica: le ricette semplici e veloci per un risultato eccezionale

Come già anticipato nel precedente paragrafo, per prepararle in modo impeccabile, devi sapere che non è difficile mettere insieme gli ingredienti, ma riuscire a prepararli in modo corretto. A partire dalla pasta, è scontato dire che quella fatta in casa ha una marcia in più.

Come consiglio, se proprio non utilizzi quella casalinga, comprala al supermercato e sbollentala prima di metterla in forno. Si tratta di un’operazione che richiede qualche minuto, ma potrebbe salvare dalla secchezza la tua portata.

La seconda mossa da fare, che poi in realtà sarebbe la prima in assoluto, è cucinare un sugo da chef. Non è impossibile, ma bisogna sapere equilibrare gli ingredienti, soprattutto non abbondare con la besciamella.

E’ risaputo che è proprio questa che rende il piatto più gustoso, ma eccedere con questo prodotto, comporterebbe la non riuscita del piatto. Quindi, se proprio devi abbondare, metti tanto sugo e una buona quantità di macinato, perché sono questi due gli elementi che rendono speciali le lasagne.

In ordine devi preparare prima il trittico all’italiana: cipolla, sedano e carote, leggermente soffritte in un dito d’acqua e olio, dopo averle fatte dorare sfuma con il vino il macinato, ricorda che la fiamma deve essere molto alta. Infine, aggiungi il pomodoro, ma attenzione non pensare che se alzi la fiamma alla si preparerà prima, perché commetterai un gravissimo errore.

Il trucco sta proprio nella lenta preparazione del sugo a fiamma medio-bassa, vedrai che nessuna lasagna verrà secca, non lasciarla nel forno dopo che l’hai cucinata a 180° per mezz’ora, ma fuori. Insomma, non ti resta che mettere in atto questi segreti ed il gioco è fatto!