Scandalo Royal Family: “Dipendiamo entrambi dal sesso”

Non si placano le polemiche sulla Royal Family britannica. Le ultime dichiarazioni riguardano direttamente la Regina Elisabetta: i dettagli

Regina Elisabetta
Photo by Geoff Pugh – WPA Pool per Getty Images

La Royal Family britannica è sempre al centro delle attenzioni di tutti i tabloid inglesi. Ogni giorno arriva dall’Inghilterra una nuova polemica che rischia di destabilizzare gli equilibri all’interno della Famiglia Reale. Ovviamente, tutte le attenzioni sono sulla diatriba tra Harry, Meghan e il resto della famiglia, ma non è l’unica diatriba che sta facendo discutere recentemente.

La Regina Elisabetta ha tanto da fare, nonostante i 95 anni suonati e la recente perdita del marito, il Principe Filippo. L’anziana reale sta passando alcuni giorni nella residenza estiva di Balmoral, in Scozia. Ma non c’è molto tempo per rilassarsi. Anzi, pare che Queen Elizabeth abbia anche convocato una riunione di famiglia urgente.

All’incontro erano presenti William, Kate, Carlo e Camilla. L’oggetto della discussione è l’autobiografia che Harry pubblicherà fra qualche mese. Il timore è che possano essere resi noti alcuni scandali, fino ad oggi rimasti nascosti. E le parole sul razzismo pronunciate da Meghan Markle terrorizzano l’anziana regina.

Ma i due Duchi di Sussex non rappresentano l’unica preoccupazione per la Regina Elisabetta. Ultimamente è sotto la luce dei riflettori anche il suo secondogenito Andrea, Duca di York, al centro di alcune polemiche che potrebbero infangare il nome della Royal Family. Scopriamo insieme cosa preoccupa Queen Elizabeth e cosa c’entra suo figlio Andrea.

Ti potrebbe interessare anche – Sei uno dei segni zodiacali con cui si litiga di più? No, non arrabbiarti! Guardiamo insieme la classifica

Royal Family: il Principe Andrea fa preoccupare la Regina Elisabetta

Principe Andrea
Foto: web source

Andrew Albert Christian Edward Mountbatten-Windsor, noto semplicemente come Andrea, Duca di York, è al centro dei pensieri della Regina Elisabetta. Il secondogenito dell’anziana regina, nato a Londra il 19 gennaio 1960, è infatti su tutti i tabloid inglesi da alcuni giorni a causa di alcune sue abitudini discutibili.

Il motivo è il rapporto che Andrea aveva con Jeffrey Epstein, ex imprenditore trovato impiccato nella sua cella del Metropolitan Correctional Center di Manhattan circa due anni fa. Sulla sua morte c’è sempre stato un alone di mistero, analizzato anche nel libro A convenient Death: The Dismise of Jeffrey Epstein, scritto da Alana Goodman e Daniel Halper.

Leggi anche – Todaro lascia Ballando con le Stelle: ex collega svela strano retroscena

Epstein era un ricchissimo magnate e aveva molte amicizie potenti. Tra queste c’era anche quella con il Principe Andrea d’Inghilterra, che è stato recentemente denunciato da una delle vittime di Jeffrey per abusi sessuali su un minore. Fu proprio Epstein a spiegare quale fosse il suo rapporto con Andrea, in una delle ultime interviste concesse prima della detenzione.

“Il principe Andrea è il mio più intimo amico. Lo chiamo Air Mails Andy perché viaggia in continuazione. È un vero mondano. Alcuni dei momenti più divertenti della mia vita li ho passati in sua compagnia. Siamo molto simili, entrambi dipendenti seriali dal sesso”. Dichiarazioni che sicuramente non sono piaciute alla Regina Elisabetta.

“È l’unica persona che io conosca più ossessionato dalle donne e dal sesso di me. Abbiamo condiviso le stesse donne e da ciò che mi hanno raccontato, è davvero un pervertito a letto. Gli piacciono cose troppo strane anche per me, che sono il re dei pervertiti!”.

Ai nostri lettori interessa anche – Sanremo 2022, la prima BOMBA di Amadeus: arriva un nome da brividi

Royal Family: le accuse contro il Principe Andrea

Royal Family
Photo: Max Mumby Indigo Getty Images

Andrea di York è accusato di reati sessuali nei confronti di una donna, all’epoca dei fatti minorenne. La vicenda è ambientata nei primi anni 2000, la donna si chiama Virginia Giuffre e all’epoca aveva 17 anni. La donna ha dichiarato di aver avuto diversi rapporti sessuali con il Principe Andrea all’interno della sua residenza.

Virginia Giuffre ha raccontato cosa succedeva nel corso di alcuni party sfrenati, quasi tutti organizzati nella vitta di Jeffrey Epstein. A queste feste partecipava anche il Principe Andrea, che avrebbe abusato di Virginia con la complicità di altri ospiti della festa. La Royal Family ha già costretto Andrea a ritirarsi dalla vita pubblica nel novembre del 2019.

Ti potrebbe interessare anche – Temptation Island: ritrova l’amore con un tentatore dopo l’addio al fidanzato storico

Andrea ha ammesso di avere avuto una forte amicizia con Epstein nel corso di un’intervista alla BBC, ha negato però ogni contatto con Virginia Giuffre, la quale ha depositato una denuncia contro di lui lo scorso 8 agosto, presso il tribunale di New York City. Questa denuncia ha suscitato molto clamore in Inghilterra.

La Giuffre ha anche rilasciato alcune dichiarazioni, che ovviamente sono state riportate da tutti i tabloid inglesi: “Lui sa cosa ha fatto, io so cosa ha fatto. È tempo che Andrea dica la verità”. A breve Andrea di York sarà interrogato sotto giuramento e potrebbe essere costretto ad affrontare un processo negli Stati Uniti d’America.

Chi è Jeffrey Epstein

Ma chi è Jeffrey Epstein? Della sua amicizia con Andrea di York, secondogenito della Regina Elisabetta si è già detto tanto, adesso proviamo ad analizzare alcuni dettagli della sua vita privata. Epstein è stato un imprenditore statunitense, nato a New York il 20 gennaio 1953. Nel corso della sua vita ha lavorato soprattutto nel settore bancario e finanziario.

Grazie alle sue aziende di consulenza finanziaria è riuscito a costruire un piccolo impero, arrivando ad arricchirsi molto. Ma è diventato famoso in tutto il mondo a causa degli ultimi vent’anni di vita, durante i quali è stato accusato di diversi reati. Quasi tutti coinvolgevano persone minorenni.

Sullo stesso argomento – Royal Family: continua lo scontro tra Elisabetta e Meghan

È noto soprattutto per il traffico di minori e per aver abusato di molti di essi. Negli ultimi anni di vita ha dovuto affrontare diversi processi, conclusi quasi tutti con una condanna. Già nel 2005 ha iniziato ad affrontare alcune inchieste giudiziarie, sempre per questioni riguardanti il mondo dei minori.

Vittime Jeffrey Epstein
Photo by Stephanie Keith per Getty Images

Dopo aver scontato una condanna di 13 mesi nel 2008, è stato nuovamente recluso il 6 luglio del 2019. Poche settimane dopo, esattamente il 10 agosto 2019, è stato trovato morto all’interno della sua cella. La sua morte ha dato vita a diverse teorie su presunti complotti o cospirazioni nei suoi confronti, che ad oggi non hanno trovato alcun riscontro accertato dalle autorità statunitensi.