Harry e Meghan rischiano di perdere tutti i loro soldi

Royal Family: Harry d’Inghilterra e Meghan Markle rischiano di perdere le loro ricchezze. La notizia è sconcertante: ecco tutti i dettagli

Meghan Harry
Foto: Getty Images

Da quando Meghan Markle e suo marito, il Principe Harry, hanno deciso di lasciare la Gran Bretagna, hanno dovuto occuparsi da soli del loro sostentamento economico. È vero, fa particolarmente sorridere che due reali possano avere problemi economici, però la ‘paghetta’ che la Royal Family girava ai Duchi di Sussex ormai non c’è più da tempo.

Per questo motivo, Meghan ed Harry hanno dovuto provvedere da soli alla produzione di risorse economiche che prima arrivavano grazie alle attività che riguardavano la corona inglese. L’ex attrice statunitense e suo marito hanno, tra le altre cose, dovuto rinunciare anche alla scorta reale da quando hanno deciso di non vivere più in Gran Bretagna.

Leggi anche – Non sei curioso di scoprire se sei uno dei segni zodiacali sempre in crisi di tutto l’oroscopo?

Harry e Meghan, infatti, si sono trasferiti all’inizio del 2020 in Canada. Poi, con l’arrivo della pandemia mondiale, hanno preferito spostarsi negli Stati Uniti d’America. Adesso vivono in California, precisamente nella Contea di Santa Barbara. La loro villa si trova nella zona di Montecito ed ha un valore vicino ai 14 milioni di dollari.

Secondo alcune indiscrezioni che arrivano dall’Inghilterra, i due sposi dovranno fare attenzione a non perdere gli introiti di alcuni contratti già firmati da qualche mese. Il rischio esiste ed è serio, tanto da far preoccupare non poco Harry e Meghan. Vediamo insieme cosa rischiano veramente i Duchi di Sussex e quali saranno le loro mosse per risolvere il problema che si è venuto a creare.

Ti potrebbe interessare anche – Ballando con le stelle, annata nera: Milly Carlucci perde altre due professioniste importantissime

Harry e Meghan: a rischio il contratto con Netflix?

Harry Meghan Sussex
Foto: web source

Secondo quanto riportato dal Daily Mail, Harry e Meghan sarebbero molto preoccupati per questioni economiche. L’ex protagonista di Suits e suo marito hanno firmato alcuni contratti molto ricchi con Spotify e Netflix. È proprio il contratto firmato con il colosso dello streaming statunitense che preoccupa i Duchi di Sussex.

L’accordo con Netflix ha un valore di circa 133 milioni di dollari e prevede la produzione di alcuni contenuti familiari. È probabile che venga prodotta anche una serie tv, intitolata Pearl, realizzata da David Furnish, marito di Elton John. Nell’accordo potrebbe esserci anche un documentario che potrebbe vedere la partecipazione di Catherine Middleton.

Leggi anche – Uomini e Donne, tutto vero: la coppia più amata è in crisi. Lacrime tra i fan

Harry e Meghan rischiano di non rispettare le scadenze dell’accordo, che rischia così di andare in fumo. Per questo motivo, sempre secondo il Daily Mail, i due avrebbero pensato di assumere Nishika Kumble, la sceneggiatrice dietro al successo di serie come Legione e Fargo, e Chanel Pysnik, direttrice per lo sviluppo di serie della CNN.

Le due creative sarebbero entrate a far parte del team della Archewell Productions, la fondazione benefica che prende il nome del primogenito di Harry e Meghan, nata per questioni di beneficenza ma che ultimamente si sta occupando anche di progetti a scopo di lucro. Intanto Harry sta continuando a lavorare alla sua autobiografia. L’annuncio della pubblicazione di questa opera ha scatenato numerose polemiche in Gran Bretagna.

Ai nostri lettori è piaciuto anche – Temptation Island: il gesto choc della coppia nata nel villaggio dell’amore

A rischio anche l’accordo con Spotify

Il contratto firmato con Netflix non è l’unico progetto al quale Harry e Meghan stanno lavorando nell’ultimo periodo. I Duchi di Sussex, infatti, hanno anche un accordo con Spotify per produrre una serie di podcast. L’accordo prevede un compenso di 25 milioni di dollari ed è stato firmato alcuni mesi fa.

Anche in questo caso, l’ex attrice statunitense e suo marito stanno avendo diversi problemi nel rispettare le scadenze previste dal contratto. Al momento sarebbe stata ultimata soltanto una puntata, mentre l’accordo ne prevede almeno dieci. È probabile che venga chiesta una modifica degli accordi, per evitare di perdere l’intera cifra.

Sullo stesso argomento – Royal Family: Meghan e Kate in un progetto insieme?

Dopo l’entusiasmo iniziale, quindi, per il Principe Harry e Meghan Markle è tempo di mettersi a lavorare sul serio. Il tempo stringe e le scadenze vanno rispettate tassativamente, altrimenti c’è il rischio di perdere i contratti firmati e di dover addirittura pagare delle penali. Già nei mesi scorsi l’accordo con gli svedesi di Spotify aveva suscitato delle polemiche.

Harry Meghan divisa
Foto: web source

Pare che i musicisti coinvolti riescano ad intascare molto meno di un centesimo per ogni brano riprodotto sulla piattaforma. Tutto ciò avrebbe creato problemi a causa dell’elevato importo incassato da Harry e Meghan, nettamente superiore rispetto a quello degli artisti coinvolti. E non è la prima volta che degli artisti entrino in polemica con Spotify per questo motivo. È probabile che in futuro la piattaforma possa cambiare alcune condizioni contrattuali, per evitare altre proteste.