Come piegare le lenzuola da soli: il trucco che vi cambierà la vita

Dopo aver lavato i panni e averli fatti asciugare, arriva il momento di sistemarli accuratamente nei ripiani giusti del proprio armadio. A volte però, l’attività in questione diventa ostica, perché essendo le lenzuola molto ampie, sembra impossibile sistemarle con le sole forze di una persona. Ma ti sbagli, perché ho in serbo per te una tecnica infallibile.

Mettere in ordine casa e gli oggetti personali non è tra le attività che di certo piace porre in essere con tanta facilità, specialmente la Domenica. Nel giorno di riposo, per chi lavora per tutta la settimana, tocca proprio occuparsi di queste faccende. Le lenzuola pulite e profumate sono tra le incombenze di cui bisogna avere più cura. Specialmente se sono quelle in lascito della famiglia, o semplicemente perché bisogna evitare che si sgualciscano. Esiste una tecnica pratica e veloce che puoi mettere in atto da solo, ti rivoluzionerà la vita!

lenzuola
fonte. https://pixabay.com/it/photos/camera-da-letto-interior-design-casa-5772286/

Per avere una camera da letto così in ordine, è chiaro che un punto dal quale partire è proprio nell’accortezza con cui si sistemano le lenzuola. Sono profumate e fresche all’uso quando vengono riposte nell’armadio con cura, ma soprattutto con una tecnica infallibile. Se pensi che piegare le lenzuola di un letto singolo sia più facile di quello matrimoniale, ti sbagli, perché bisogna sfruttare una tecnica.

Tra le tante cose da fare in casa, non mancano di certo incombenze come la pulizia di oggetti di arredo. Bisogna fare attenzione perché nel corso del tempo con la mancata manutenzione possono diventare deposito di acari. Pulire i tappeti in poche e semplici mosse è possibile, ma bisogna farlo con una certa continuità.

Casa confortevole e in ordine? Utilizza questa tecnica e niente sarà fuori posto.

LEGGI ANCHE -> Casa più calda: i trucchi per combattere il freddo

Lenzuola perfette in poche e semplici mosse!

Un’altra attività che piace a pochi è spolverare, ma non in modo superficiale. Si tratta di una pulizia profonda, specialmente di quelle parti della casa che contribuiscono allo sviluppo di sporcizia, e di conseguenza creano malessere e danni alla salute. Sfruttare la Domenica per pulire gli infissi con trucchi facili e veloci è possibile e fondamentale per non avere allergie e raffreddori, ma bisogna ricordare che ogni materiale va trattato in un certo modo. E le lenzuola? Sono tutte uguali?

lenzuola
fonte: https://pixabay.com/it/photos/sedia-lenzuola-piegate-mucchio-6197004/

LEGGI ANCHE -> Come pulire l’asciugatrice: i trucchi salvavita

Innanzitutto è bene fare la distinzione tra lenzuola: senza elastici, con elastici e con angoli. Cosa cambia? Ogni capo ha la sua funzione, e di conseguenza per queste piccole differenze potrebbe sembrare difficile e poco comodo sistemarle, ma in realtà la tecnica è la stessa, basta solo prendere delle accortezze.

Per quelle senza elastici basta trovare un punto di appoggio piano, appunto il letto. Si stendono e si tirano per evitare spiegazzature, e si uniscono a due a due gli angoli.

Poi ci sono quelle con gli elastici, quelle che di solito vengono poste in copertura del materasso. In questo caso tieni a mente che non verranno mai lisce e senza piegature al 100%, ma in ogni caso basta patire dagli angoli, creandone uno iniziale. Differentemente dall’esempio precedente, è necessario fare questa mossa per poi procedere come sopra.

Infine, ci sono quelli con gli angoli, utili per chi durante le notte distrugge le lenzuola spostandosi da una parte del letto e l’altra mentre dorme. Qui bisogna unire gli angoli riponendoli uno dentro l’altro, in questo modo si riduce il volume, e alla fine se ne ottiene uno solo.

Un trucchetto finale e pratico, potrebbe essere quello di passare il ferro da stiro sul capo piegato, in questo modo si elimineranno tutte le spiegazzature superficiali.