Cattivo odore dai termosifoni? Il trucco per pulirli senza fatica

Risolvere le incombenze domestiche è fondamentale, specialmente quando si lavora ogni giorno. Alcune faccende però potrebbero spaventare, proprio a causa del fatto che non si fanno spesso e a volte non si conosce la soluzione corretta. I termosifoni possono emettere cattivo odore, ma c’è un modo per eliminarlo.

La puzza da qualsiasi parte della casa provenga, è un tarlo insopportabile! Tra i tanti cattivi odori, c’è anche quello che non ti aspetti: dei termosifoni! L’acqua stagnata e la sporcizia accumulata potrebbero non solo produrre l’effetto terrificante in questione, ma anche danneggiare in maniera irreversibile l’impianto di riscaldamento. Con il freddo è meglio avere sempre questi aggeggi in perfette condizioni. Un metodo per risolvere esiste, e lo si può attuare in sole cinque mosse.

termosifoni
fonte: https://pixabay.com/it/photos/termosifone-riscaldamento-250558/

L’inverno è difficile da affrontare senza un valido impianto di riscaldamento, e  i termosifoni sono fondamentali per sopportare il gelo, oltre ad essere i mezzi più comuni. Ci si accorge che qualcosa non va, quando la casa rimane di ghiaccio nonostante siano accesi da un po’. Questo accade perché ci sono delle bolle d’aria dentro l’impianto, accumulatesi nei caloriferi causano spreco di gas, senza il calore!

Se vuoi saperne di più su come affrontare la stagione più rigida, ci sono dei metodi innovativi per mantenere la casa calda, basta soltanto apportare degli accorgimenti.

E tu sai già come sfiatare i caloriferi? Questa guida ti renderà imbattibile.

LEGGI ANCHE -> Come pulire il forno senza detersivi e senza fatica: i trucchi magici

Termosifoni che puzzano? Ecco il rimedio infallibile!

Sicuramente il freddo non piace a molti quando non si sa come combatterlo. Ci sono di trucchi pratici per combatterlo, basta soltanto conoscere la soluzione più efficiente e che fa al caso della propria abitazione. Tra i mezzi più usati, ci sono i termosifoni, i quali per essere funzionali al 100% devono essere puliti, ma come? Ti mostro la soluzione in 5 mosse. 

termosifoni
fonte: https://pixabay.com/it/photos/riscaldamento-termosifone-2335663/

LEGGI ANCHE -> Come piegare le lenzuola da soli: il trucco che vi cambierà la vita

Innanzitutto, è bene che tu sappia che è una manutenzione che va fatta con cura, e con una certa continuità. Per cui, visto che la si compie con i termosifoni spenti, potrai occupartene nella stagione autunnale, più vicina all’inverno, ma non troppo fredda.

Per prima cosa, spegni i caloriferi. Poi, prendi una bacinella e mettila sotto la valvola di sfiatamento, di solito è vicina alla manopola che regola la chiusura e l’apertura dell’acqua. Gira la valvola, e fallo finché dalla manopola sopra citata, non esce un getto d’acqua continuo.

Questo servirà ad eliminare le bolle d’aria. Perché l’aria accumulata può fuoriuscire solo in questo modo. E’ proprio adesso che la puzza irromperà in casa tua, ma non temere perché è un fenomeno normale, e di conseguenza si risolve in poco tempo. Soprattutto, è necessario farlo, altrimenti i tuoi termosifoni serviranno soltanto a far aumentare le bollette del gas, e tu resterai con il freddo nelle ossa!

Se la situazione non si risolve, perché dopo hai fatto la prova accendendo i caloriferi, riprova finché non si ripristina tutto. Non ci metterai molto, ma più fai quest’operazione con costanza, meno sarà il tempo impiegato.