Brownies al cacao e al burro di arachidi sono un delizia: il segreto per realizzarli

Adori il cioccolato, ma vorresti anche aggiungere un pizzico di gusto in più? Sei nel posto giusto, perché i brownies al cioccolato e al burro di arachidi sono la ricetta che fa al caso tuo! Il cacao è un prodotto che rigenera la salute, se ben bilanciato con il resto degli alimenti. Mentre il burro di arachidi è quella parte di grassi, che se dosata in maniera corretta, fornisce un livello di energia migliore del caffè!

Sapere informazioni su due alimenti del genere e creare un mix potente di energia nel brownies al cioccolato e al burro di arachidi, significa riuscire a preparare qualcosa di innovativo e originale, ma non solo. La ricetta in questione, tipica degli States, è contraddistinta dal fatto che possiede un carico proteico tale da essere uno dei dolcetti preferiti degli sportivi! Le ragioni sono diverse. Intanto, si preparano in pochissimo tempo, ma soprattutto sono così facili che ti stupirà la loro bontà.

brownies
fonte: https://pixabay.com/it/photos/brownies-dolce-pasticcino-al-forno-6085692/

Il nome di Bertha Palmer è legato alla ricetta dei Brownies dato che è stata proprio questa donna originaria di Chicago a dare vita a questo biscotto dal sapore irresistibile! Morbido, gustoso e pieno di cioccolato, cosa si può desiderare di più? La donna viveva la vita mondana del tempo, il marito infatti possedeva un prestigioso Hotel del posto, il Palmer House Hotel.

Visto che i pranzi con le compagne erano tanti, chiese al cuoco di fiducia di preparare un dolcetto simile ad una torta, ma quadrato, in modo da essere mangiato al sacco. Quindi, dall’idea della donna, nacquero questi dolcetti.

La particolarità sta nel fatto che si tratta di una preparazione così semplice, che può essere arricchita anche seguendo i bisogni e i gusti personali! In questo periodo gustarne uno il fine settimana, non può che rendere i weekend più spicy, ma si può sempre optare per qualcosa di tradizionale.

A ridosso del periodo di Carnevale, le chiacchiere fatte in casa in poche mosse sembrano essere un giusto compromesso per soddisfare tutti. Di certo, se si resta dell’idea di provare qualcosa che proviene dall’altra parte del mondo, perché non rimboccarsi le maniche? Iniziamo!

LEGGI ANCHE -> Torta al cioccolato: gli errori da non commettere per un risultato eccezionale

Qualcuno ha detto Brownies? Detto, fatto!

Restando in tema di cioccolato, si potrebbe scegliere qualcosa di simile, ma associato alla frutta. I dolcetti fit fatti in casa, sono una scoperta per chi ama il cocco insieme al cacao! Si preparano davvero in soli cinque minuti, perché non vanni né cotti, né bisogna sbattere le uova, perché non ci sono! Insomma, in cucina ci si può sbizzarrire, quello che conta è conoscere alcuni accorgimenti per non cadere in errori banali, ma soprattutto per far ballare le papille gustative. La ricetta dei Brownies al cacao e al burro di arachidi sono top!

brownies
fonte: https://pixabay.com/it/photos/brownies-al-cioccolato-brownies-668624/

LEGGI ANCHE -> Tortelli di Carnevale perfetti e deliziosi: il trucco di Benedetta Parodi

Per prima cosa fai sciogliere a bagnomaria 120 g di burro e 180 g di cioccolato, poi fai raffreddare. Un volta tiepido, inizia a comporre l’impasto aggiungendo 3 uova e 150 g di zucchero, e sbatti tutto finché il composto non si amalgama per bene.

E’ dopo questa prima fase che occorre aggiungere tutto quello che manca: 90 g di farina 00 setacciata e poco alla volta, essenza di vaniglia, mezzo cucchiaino di lievito per dolci e un pizzico di sale.

A parte bisogna lavorare 190 g di burro d’arachidi , il quale ha una consistenza densa e appiccicosa. Per cui sbatterlo è importante, insieme a del burro sciolto, circa 50 g, e infine lo zucchero a velo che per la sua leggerezza donerà alla crema un tocco più delicato.

La tecnica adesso consiste nello stendere a cucchiaiate l’impasto al cioccolato non direttamente sulla teglia, ma sulla carta da forno, per poi mettere un cucchiaino di crema, e infine coprire il tutto con altro impasto al cacao. In questo modo si creerà una torta, una volta che hai cotto il dolce a 160° per circa 45 minuti, potrai tagliarlo a cubetti.

Puoi sbizzarrirti, avresti potuto aggiungere praticamente qualsiasi granella nell’impasto, o anche usare del cocco rapè o qualsiasi altro tipo di farina che preferisci, o altre creme. Insomma, sono un goduria per il palato, mettiti alla prova.