Tecnologia

iPhone 5: bilancio a qualche mese dal lancio

Come molti di voi sicuramente sapranno sono un felice possessore di un iPhone 4S acquistato lo scorso gennaio. Fu il mio primo vero iPhone e devo dire che me ne sono subito innamorato.

Quest’anno Apple ha voluto di nuovo stravolgere tutto con iPhone 5, ingrandendo il display solamente in altezza e portandolo a 4 pollici in 16:9. Le dimensioni sono anch’esse variate, se per la larghezza non ci sono state variazioni, lo spessore e l’altezza hanno subito delle modifiche. La cosa che subito si notava di un iPhone era il peso, in molti lo definivano un mattoncino da portarsi in giro; bene con iPhone 5 tutto é cambiato ora il telefono é come se non lo avessi in tasca. Questa secondo me é la vera rivoluzione di questo dispositivo, per il resto vi dirò che non vedo perché dovrei mollare ora il mio 4S per un 5.

Per quanto riguarda le colorazioni disponibili, bianca e nera, abbiamo letto di molti problemi di produzione specialmente per i dispositivi più scuri mentre nulla di rilevante per i bianchi. Un mio consiglio? Se non avete fretta di prenderlo subito, fate passare qualche mese e poi non avrete problemi.

Le applicazioni. Sono ovviamente le stesse disponibili per i modelli precedenti, ma le più importanti, Whatsapp, sono state adattate dopo troppo troppo tempo. É vero che così facendo Apple ha creato non pochi grattacapi agli sviluppatori, ma ha anche risposto alle richieste di moltissimi utenti che premevano per un display più grande.

Tirando le somme io che possiedo un iPhone 4S non ho fretta di cambiarlo con il nuovo iPhone 5, anzi mi trovo bene e preferisco avere un mattoncino più pesante ma che se cade non si rompe, cosa che non si può dire del nuovo modello.

Voi cosa dite?

About the author

Claudio Stoduto

Amo la tecnologia e lo sport. Scrivo ed ho fondato InstaNews dopo una serie di esperimenti personali e di esperienze in blog del settore.